Civico Museo di Storia Patria - via M.R. Imbriani 5


Cinque serie documentarie relative alla storia, alle tradizioni, alla cultura e all’arte soprattutto della città di Trieste, per lo più risalenti al XIX secolo e alla prima metà del XX = Documenti Trieste (con oltre 10.000 unità documentarie), Documenti Regione, Documenti Italia, Documenti vari, Autografi

Fondi archivistici riordinati ed inventariati (inventario cartaceo e su supporto informatico):

  • Zamboni Filippo (Trieste 1826 – Vienna 1910)
  • Popovich D’Angeli Eugenio (Berdjansk 1841 – Trieste 1931)
  • Sabbadini Salvatore (Trieste 1873 – 1949)
  • Circolo Artistico (documenti dal 1884 agli anni Trenta)
  • Carà Ugo (Trieste 1908 – 2004)
  • Covre Pietro (Polcenigo 1914 – Trieste 2004)
  • Marini Edoardo (Trieste 1918 – 2002)
  • Lega Nazionale (originariamente dal 1876 agli inizi degli anni Trenta, poi in parte integrato con donazioni di privati
  • Festival dei Ragazzi (1951, 1953)

Ed inoltre documentazione relativa a:

  • Berlam Giovanni Andrea (Trieste 1823 – 1892), Ruggero (Trieste 1854 – 1920), Arduino (Triste 1880 – Tricesimo 1946)
  • Biasoletto Bartolomeo (Dignano d’Istria 1793 – Trieste 1858)
  • Boccardi Alberto (Trieste 1850 – 1921)
  • Caprin Giuseppe (Trieste 1843 – 1904)
  • Cavalli Jacopo (Campeglio [Cividale] 1839 – Trieste 1919)
  • Circolo Garibaldi (società segreta fondata a Trieste nel 1880 con lo scopo di riunire la gioventù disposta a lottare contro l’Austria per la redenzione della Venezia Giulia. Furono poi create delle sezioni fra le quali quella di Milano, istituita da Raimondo Battera (Trieste 1859 – Milano 1899), divenne il maggior centro di irradiazione dell’irredentismo)
  • Cuzzi Giuseppe (Trieste 1856 – Firenze 1919)
  • Famiglia Besenghi di Isola d’Istria (XVIII – XIX sec.)
  • Famiglia Bienenfeld (documenti dal 1877 al 1969)
  • Formiggini Saul (1807 – 1873)
  • Gatteri Giuseppe Lorenzo (Trieste 1823 – 1884)
  • Gianelli Elda (Trieste 1848 -1921 - Grassi Livio (Trieste 1913 – 1994)
  • Hermet Francesco (Vienna 1811 – Trieste 1883) (aggregata documentazione prodotta da Aleramo Hermet)
  • Irredenti, fuoriusciti ed internati” (documenti dal 1914 al 1933) “La Giovine Trieste” (documentazione della prima metà del XX secolo)
  • Lorenzutti Antonio (1806 – 1867)
  • Morpurgo, in particolare Elio (1805 - 1876 ) – [fino al 1924 la famiglia fu proprietaria del palazzo Brambilla (dal nome del committente Giuseppe Brambilla) che dal 1998 è divenuta la sede della Biblioteca Statale in largo Papa Giovanni XXIII, 6)]
  • Nordio Mario (Trieste 1889 – 1989)
  • O.N.A.I.R.C. (Opera Nazionale Assistenza all’Infanzia delle Regioni di Confine divenuta successivamente Opera Nazionale assistenza Italia Redenta del Friuli Venezia Giulia) (dal 1923 agli anni Sessanta / archivio fotografico)
  • Pitacco Giorgio (Pirano 1866 – Trieste 1945)
  • Schiavuzzi Bernardo (Pirano 1865 – Pola 1929)
  • Scocchi Angelo
  • Seismit Doda Federico (Ragusa 1825 – Roma 1893)
  • Società di Minerva (1810 – 1952) – [è l’aggregazione culturale più antica del Friuli Venezia Giulia istituita il 1° gennaio 1810, in particolare grazie all’iniziativa di Domenico Rossetti]
  • Società Nazionale per la Storia del Risorgimento Italiano – Comitato regionale per la Venezia Giulia e la Dalmazia di cui fu presidente il professor Piero Sticotti - (dal 1919 al 1949)
  • Società Triestina della Scherma – Torneo del 1906 (documenti dal 1902 al 1906)
  • Tommasini (de) Muzio (Trieste 1794 – 1879)
  • Venezian Felice (Trieste 1851 – 1908)