Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  Sentenze e provvedimenti stranieri - trascrizione in Italia
Evento della vita
Informazioni generali Il cittadino italiano (e lo straniero residente) può chiedere la trascrizione nei registri di stato civile delle sentenze e dei provvedimenti stranieri che lo riguardano.
Il documento deve essere in originale o copia autentica, tradotto, legalizzato se necessario, passato in giudicato. Per la presentazione della domanda (modulo a disposizione in ufficio) e per tutte le altre informazioni sui requisiti richiesti per la trascrizione, ci si deve rivolgere ai competenti uffici di stato civile (v. sotto).
L'ufficio provvederà alla trascrizione del provvedimento, alle annotazioni nei registri di stato civile e all'aggiornamento degli archivi anagrafici.
Requisiti richiesti atto di matrimonio (per la separazione e il divorzio) o atto di nascita (per gli altri provvedimenti) registrato nel Comune; residenza nel Comune per i cittadini stranieri
Documenti da presentare rivolgersi all'ufficio
Entro quale termine /
Dove andare passo Costanzi 2 - secondo piano: st.213 per le sentenze di divorzio e le separazioni, st.216 per gli altri provvedimenti.
A chi rivolgersi Ufficio Trascrizioni matrimoni e divorzi dall'estero e riconciliazioni, BLECCI Silvia - Ufficio Trascrizioni nascite
In quale orario da lunedì a venerdì 8.30-12; lunedì e mercoledì anche 14-16
Telefono 040 675-4229 Ufficio Trascrizioni matrimoni e divorzi dall'estero e riconciliazioni; 040 675-4234 Ufficio Trascrizioni nascite
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte)
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 20 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 20 giorni
Normativa di riferimento L. 31.5.1995 n. 218 (Riforma del diritto internazionale privato); DPR 3.11.2000 (Regolamento di stato civile); Regolamento (CE) n. 2201/2003 del Consiglio del 27 novembre 2003 relativo alla competenza, al riconoscimento e all'esecuzione delle decisioni in materia matrimoniale e in materia di responsabilita' genitoriale.
Responsabile del procedimento Responsabile di P.O. Marco Sicco
Responsabile dell'istruttoria Ufficiale di Stato Civile addetto
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso)
Telefono 040 6754676
Struttura competente Servizi Generali, Servizi Demografici, -
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia Direttore di Servizio Alberto Mian
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040 6754680
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli ricorso al Tribunale
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 13/11/2017 alle ore 14:26
Documenti
scaricabili
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa