Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  Riconfinamento proprietà comunale (apposizione di termini in contradditorio C.C.)
Evento della vita
Informazioni generali Tutti i cittadini, Enti e Amministrazioni pubbliche o private e tutti i Servizi comunali possono chiedere a questo Ufficio il riconfinamento di proprietà di terzi con quelle comunali. L'Ufficio, dopo la ricezione della richiesta, raccoglie presso gli uffici competenti (Tavolare, Catasto terreni e fabbricati, Archivio di Stato, Archivio del Servizio Gestione Patrimonio Immobiliare, Archivio urbanistico)tutti i dati relativi agli immobili coinvolti, esegue quindi un sopralluogo per l'accertamento dello stato in natura dei luoghi e se necessario esegue il rilievo topografico degli stessi. Ottenuti tutti gli elementi di confronto, procede alla valutazione, in contradditorio, generalmente in contradditorio con un tecnico esterno, della corrispondenza tra lo stato in natura e i dati catastali e tavolari.
Sempre in contradittorio tra le parti, procede al picchettamento in natura dei confini e redige un verbale, con firma di consenso delle parti, trasmette quindi una copia del documento al richiedente e contemporaneamente segnala l'avvenuto riconfinamento all'Ufficio Archivio e Inventario dello stesso Servizio.
Requisiti richiesti elementi di corretta ed esatta individuazione del bene
Documenti da presentare
Entro quale termine
Dove andare Passo Costanzi 1
A chi rivolgersi geom. Fabrizio Cattaruzza - 3° piano - st. 35
In quale orario martedì e venerdì 11.30-12.30, lunedì e mercoledi 15.00-16.00
Telefono 040 675 4725
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte) comune.trieste@certgov.fvg.it
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 180 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 180 giorni
Normativa di riferimento Codice Civile artt. 950-951; Normativa cat.le – circolare 2/88 (pregeo) e docfa (quaderno docfa FVG) Legge Tavolare R.D. 499/1929 L.R. 11/08/2010 n. 15 – tav.re
Responsabile del procedimento geom. Daniele Premrov
Responsabile dell'istruttoria geom. Fabrizio Cattaruzza
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso) dott.ssa Maria Giovanna Ghirardi
Telefono 040 675 4725
Struttura competente Servizi Generali, Gestione Patrimonio Immobiliare, -
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia dott. Walter Cossutta
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040 6754440
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 3/12/2018 alle ore 14:21
Documenti
scaricabili
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa