Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  IVA - Agevolazioni fiscali per interventi edilizi
Evento della vita Abitare
Informazioni generali Le classificazioni degli interventi per usi fiscali previste per l'edilizia privata, si applicano a vari interventi edilizi quali: attività in edilizia libera, recupero, nuova edificazione, ampliamenti, opere di urbanizzazione, ecc.

Il cittadino che esegue opere edilizie, deve presentare la documentazione tecnica necessaria (richiesta permesso di costruire, S.C.I.A. alternativa al P.D.C., Segnalazione Certificata d'Inizio Attività o Comunicazione Opere in Attività di Edilizia Libera).

Qualora la richiesta si riferisce ad opere ricadenti nell'attività di edilizia libera non soggetta a comunicazione (vedi art. 16 comma 5 della Legge Regionale 11.11.2009 n. 19), all'istanza deve essere obbligatoriamente allegato un elaborato grafico che permetta di determinare la tipologia dell'intervento e la sua conformità agli strumenti urbanistici vigenti.

Tali classificazioni fanno riferimento all'art. 3 del D.P.R. 6 giugno 2001 n. 380 e s.m.i. - Testo Unico dell'Edilizia (ex Legge 5 agosto 1978 n. 457).
Si rammenta la facoltà di autocertificare la classificazione dell'intervento con dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorietà (vedi allegato) senza alcun onere in capo al richiedente.

La domanda, redatta sull'apposita modulistica scaricabile dal sito www.retecivica.trieste.it, del Comune di Trieste o richiesta all'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) in via Procureria, 2/a, va presentata all'Ufficio Protocollo Generale, via Punta del Forno 2 con i seguenti orari:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30,
il lunedì ed il mercoledì anche al pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 16.30.
L’attestazione di pagamento pari a Euro 45,70, eseguita con le modalità indicate al capitolo “Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune”, in fondo alla presente pagina, va allegata e pinzata nello spazio predisposto sulla modulistica; gli importi sono indicati sul modulo stesso.
Requisiti richiesti Avere titolo
Documenti da presentare istanza in bollo
Entro quale termine Entro al validità dell'atto abilitativo, della S.C.I.A. alternatativa o della SCIA
Dove andare Passo Costanzi, 2 (palazzo Anagrafe) - quinto piano
A chi rivolgersi geom. Giuseppe Gnisci – geom. Sergio Spangaro – geom. Luciano Zorro
In quale orario lunedì e mercoledì dalle ore 14.30 alle ore 15.30; martedì e giovedì dalle ore 12.00 alle ore 13.00
Telefono 040 6754269 - 040 6754636 - 040 6754119
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte) comune.trieste@certgov.fvg.it
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 30 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 30 giorni
Normativa di riferimento Art. 4 L.R. 11.11.2009 n. 19 - L. 457/78 - L. 244/07 - L. 191/09 - art. 3 D.P.R. 380/2001
Responsabile del procedimento ing. Lea Randazzo
Responsabile dell'istruttoria geom. Giuseppe Gnisci – geom. Sergio Spangaro – geom. Luciano Zorro
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso) ing. Lea Randazzo
Telefono 040 6754269 - 040 6754636 - 040 6754119
Struttura competente Città e Territorio Ambiente, Edilizia Privata ed Edilizia Residenziale Pubblica,Paesaggio, Edilizia Privata ed Edilizia Residenziale Pubblica,Paesaggio
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione E' posibile redigere l'autocertificazione - ex D.P.R. 445/2000 e s.m.i.
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune Per il pagamento della tariffa per prestazioni ufficiose IBAN: IT44S0200802230000001170836 oppure C/C postale n°: 16315343 Causale (obbligatoria): Tariffa servizio pubblico - C.E. O8000 - CAP. 740
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia arch. Ave Furlan
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040 6758173 - E_mail: furlan@comune.trieste.it
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli Avverso il provvedimento finale è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale da presentarsi entro 60 giorni, oppure in via alternativa, al Presidente della Repubblica entro 120 giorni, dalla ricezione dell'atto emesso. In caso di inerzia della pubblica amministrazione, entro un anno dalla decorrenza del termine di conclusione del procedimento, può essere proposto ai sensi degli articoli 31 comma I° e II° e con le modalità di cui all'art. 117 del Decreto Legislativo 2 luglio 2010 n. 104, ricorso al T.A.R. per l'accertamento dell'obbligo della amministrazione di provvedere sull'istanza con provvedimento espresso.
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati No
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 8/9/2017 alle ore 10:28
Documenti
scaricabili
attestazione usi fiscali - compilazione pc    696_Scheda_IVA-compilazione_pc.doc
attestazione usi fiscali - compilazione manuale    696_Scheda_IVA-compilazione_manuale.pdf
autocertificazione attestazione usi fiscali - compilazione pc    696_Scheda_autocertificazione_IVA-compilazione_pc.doc
autocertificazione attestazione usi fiscali - compilazione manuale    696_Scheda_autocertificazione_IVA-compilazione_manuale.pdf
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa