Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  Disabili - Fondi per mutilati ed invalidi del lavoro
Evento della vita
Informazioni generali Sono previsti:
1) Assegno di incollocamento a favore di mutilati ed invalidi del lavoro disoccupati con invalidità non inferiore al 34%
2) Contributo straordinario una tantum a favore di mutilati ed invalidi del lavoro che intraprendono un'attività in proprio
3) Contributi una tantum per spese scolastiche a favore di mutilati ed invaldi del lavoro studenti
4) Contributi una tantum per spese scolastiche a favore di figli e orfani di mutilati ed invalidi del lavoro
5) Contributo straordinario a favore di mutilati ed invalidi del lavoro disoccupati
6) Assegno a favore di mutilati ed invalidi del lavoro ex titolare di assegno di incollocabilità ultra sessantacinquenne
7) Contributi per soggiorni climatici a favore di mutilati ed invalidi del lavoro e/o disoccupati con invalidità non inferiore al 34% e per un periodo non superiore ai 15 giorni nel corso dell'anno.
Il fondo viene erogato entro 90 giorni dal trasferimento dei contributi assegnati annualmente dalla Regione
Requisiti richiesti essere mutilato o invalido del lavoro / figlio o orfano di mutilato e invalido del lavoro
Documenti da presentare attestazione INAIL di invalidità, iscrizione allo sportello del lavoro per i disoccupati, dichiarazione di iscrizione al corso di studio per i contributi per spese scolastiche
Entro quale termine nell'anno solare entro i primi giorni di novembre
Dove andare via Mazzini n. 25 - primo piano
A chi rivolgersi ufficio stanza 102 - l'interessato può far domanda anche attraverso l'Associazione A.N.M.I.L. (Associazione Nazionale Mutilati Invalidi del Lavoro)
In quale orario lunedì, martedì, mercoledì 9.00 - 12.00; lunedì e mercoledì anche 14.00 - 16.00
Telefono 040 6754227
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte)
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 90 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 0 giorni
Normativa di riferimento L.R. 1/2007 art. 4 commi da 22 a 25
Responsabile del procedimento Direttore del Servizio dott. Luigi Leonardi
Responsabile dell'istruttoria sig.a Rosanna Casadei
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso)
Telefono 040-6754227
Struttura competente Servizi e Politiche Sociali, Servizio Strutture e Interventi per: Disabilità, Casa, Inserimento Lavorativo, Accoglienza, -
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia Direttore dell'Area Servizi e Politiche Sociali dott. Mauro Silla
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040-6754616
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 28/12/2015 alle ore 15:19
Documenti
scaricabili
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa