Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  Anagrafe - Popolazione Temporanea - iscrizione
Evento della vita
Informazioni generali Chi dimora da almeno 4 mesi nel territorio del comune, ma non è nella condizione di stabilirvi la propria residenza, può chiedere l'iscrizione nell'Anagrafe Popolazione Temporanea per sè e per gli eventuali componenti del proprio nucleo familiare. Per dimora temporanea si intende la permanenza in un luogo per un certo periodo, limitato nel tempo (ad esempio per motivi di studio, lavoro, salute, famiglia). La dimora non deve però essere abituale, perchè allora il cittadino deve fissare in quel luogo la residenza, e neppure occasionale (ad esempio per turismo), perchè in tal caso non può essere considerato temporaneo.
Nel caso il richiedente abiti presso altra persona (anche parente), deve presentarsi accompagnato dall'ospitante, munito di documento valido.
Quando la permanenza nel comune supera i 12 mesi, il cittadino non può più essere considerato temporaneo e deve quindi chiedere l'iscrizione nell'Anagrafe della Popolazione Residente. Se non provvede personalmente è l'ufficiale d'anagrafe che, verificato il sussistere della dimora abituale, lo iscriverà d'ufficio.
Facendone richiesta all'Anagrafe, i temporanei italiani possono ottenere esclusivamente la carta d'identità, come i temporanei stranieri residenti in altro comune italiano.
Requisiti richiesti essere cittadino italiano o straniero, residente in Italia e dimorante temporaneamente nel comune (il cittadino straniero può anche essere residente all'estero)
Documenti da presentare per i cittadini italiani: documento d'identificazione valido, codice fiscaleper i cittadini stranieri: passaporto e permesso di soggiorno validi
Entro quale termine al momento dell'iscrizione
Dove andare passo Costanzi 2 - pianoterra
A chi rivolgersi Ufficiale d'Anagrafe
In quale orario lunedì 8.30-11.00 e 14.00-16.00; martedì, giovedì e venerdì 8.30-11.00; mercoledì chiuso.
Telefono 040 6754477
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte)
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 0 giorni
Per attività di altri enti competenti 10 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 0 giorni
Normativa di riferimento L. 24.12.1954, n. 1228; D.P.R. 30.5.1989, n. 223 (Regolamento Anagrafico)
Responsabile del procedimento Responsabile di P.O. Marco Sicco
Responsabile dell'istruttoria Ufficiale d'Anagrafe addetto
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso)
Telefono 040 - 6754676
Struttura competente Servizi Generali, Servizi Demografici, -
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia Direttore di Servizio Alberto Mian
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040 6754680
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli Ricorso al Prefetto
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 16/10/2017 alle ore 9:51
Documenti
scaricabili
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa