Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  Autorizzazione uso di cantieri rumorosi
Evento della vita Abitare
Informazioni generali Il legale rappresentante di un’impresa edile, oppure il privato cittadino che intenda eseguire dei lavori che comportino l'utilizzo di macchinari ed impianti rumorosi, deve richiedere l'autorizzazione. La domanda intestata al Comune di Trieste - Area Città e Territorio - Servizio Ambiente ed Energia, va bollata con una marca da bollo da euro 16,00 e presentata al Protocollo Generale - in via Punta del Forno, 2 - Nella domanda verrà indicata l'ubicazione e la durata prevista del cantiere, l'orario giornaliero di lavoro comprendente la pausa pranzo e le giornate lavorative, dovranno essere elencati tutti i macchinari utilizzati ed eventualmente il periodo del loro utilizzo, nonchè il tipo di lavori che verranno svolti. Dovrà essere allegata una planimetria della zona di cantiere atta ad individuare gli insediamenti circostanti, una marca da bollo amministrativa da 16,00 euro nonchè,la ricevuta di versamento di 106,00 euro, da effettuarsi con le modalità sottodescritte. Copia della richiesta di autorizzazione sarà trasmessa all'Agenzia Regionale per la Protezione dell'Ambiente - Friuli Venezia Giulia - via La Marmora n. 13 - Trieste, che richiederà il pagamento del sopralluogo effettuato e del parere espresso. In base a tale parere il Servizio Ambiente ed Energia rilascerà l'atto autorizzativo.
Potrà essere richiesta una proroga motivata dell'atto con le stesse modalità sopra indicate, presentando la richiesta prima della scadenza dell'atto stesso e allegando alla domanda copia dell'autorizzazione.
L'Ufficio preposto è a disposizione per ogni ulteriore informazione.
Requisiti richiesti Essere legali rappresentanti di un’impresa ovvero- essere interessati all'esecuzione di opere in economia
Documenti da presentare Richiesta in carta legale - planimetria della zona interessata indicando l'ubicazione del cantiere e gli insediamenti abitativi circostanti, marca da bollo amministrativa da 16,00 euro per il ritiro dell'autorizzazione, l'attestazione del versamento in c/c postale di euro 106,00
Entro quale termine 30 giorni prima della data d'inizio lavori
Dove andare passo Costanzi, 2 - V piano - stanza 517
A chi rivolgersi Armenti Anna
In quale orario lunedì e mercoledì 14.30-15.30 ; martedì, giovedì e venerdì 12.00-13.00
Telefono 040/675 - 8517
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte)
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 30 giorni
Per attività di altri enti competenti 60 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 90 giorni
Normativa di riferimento L.447/95, D.P.C.M. 1.3.1991, art. 107 D.Lgs.267/00, art. 131 - Statuto Comunale, L.241/90 e loro s.m.i.
Responsabile del procedimento ing.Gian Piero Saccucci Di Napoli
Responsabile dell'istruttoria Anna Armenti
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso)
Telefono 040 675 - 4372
Struttura competente Città e Territorio Ambiente, Ambiente ed Energia, Ambiente ed Energia
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione non previsto
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune -tramite bollettino di conto corrente postale n. 16315343 intestato a Comune di Trieste - Area Città e Territorio - Servizio Tesoreria con la causale “Servizio Ambiente ed Energia CE O6001 CAP.736” -tramite bancoposta on-line a favore del COMUNE di TRIESTE con la causale “Servizio Ambiente ed Energia CE O6001 CAP.736” IBAN :IT88X0760102200000016315343 Codice d’identificazione bancaria Poste Italiane (BIC/SWIFT): BPPIITRRXXX -tramite bonifico bancario a favore del COMUNE di TRIESTE - Area Città e Territorio - Servizio Tesoreria con la causale “Servizio Ambiente ed Energia CE O6001 CAP.736” CONTO DI TESORERIA PRESSO UNICREDIT S.P.A.: IBAN : IT44S0200802230000001170836 Codice di identificazione bancaria (BIC /SWIFT): UNCRITM10PA
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia Direttore del Servizio - Ing. Gianfranco Caputi
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040-6754276
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 12/6/2016 alle ore 12:24
Documenti
scaricabili
    248_cantieri_rumorosi.pdf
    248_proroga rumori.pdf
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa