Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  TARSU / TARES / TARI - Reclamo e Mediazione
Evento della vita Pagare le tasse
Informazioni generali Il contribuente che riceve un avviso di accertamento può proporre ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale di Trieste.
Per le controversie di valore non superiore a ventimila euro, il ricorso produce anche gli effetti di un reclamo e può contenere una proposta di mediazione con rideterminazione dell'ammontare della pretesa.Per valore della lite si intende l'importo del tributo al netto degli interessi e delle eventuali sanzioni irrogate con l'atto impugnato; in caso di controversie relative esclusivamente alle irrogazioni di sanzioni, il valore è costituito dalla somma di queste.Il ricorso non è procedibile fino alla scadenza del termine di novanta giorni dalla data di notifica, entro il quale deve essere conclusa la procedura.La mediazione si perfeziona con il versamento, entro il termine di venti giorni dalla data di sottoscrizione dell'accordo tra le parti, delle somme dovute ovvero della prima rata. Le sanzioni amministrative si applicano nella misura del 35% del minimo previsto dalla leggeNelle controversie aventi per oggetto la restituzione di somme la mediazione si perfeziona con la sottoscrizione di un accordo nel quale sono indicate le somme dovute con i termini e le modalità di pagamento. L'accordo costituisce titolo per il pagamento delle somme dovute al contribuente.
Requisiti richiesti Avviso di accertamento
Documenti da presentare Ricorso con o senza proposta di mediazione
Entro quale termine Entro 60 giorni dalla notifica dell'avviso di accertamento
Dove andare Via Punta del Forno 2
A chi rivolgersi Accettazione atti
In quale orario da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30; lunedì e mercoledì dalle 14.00 alle 16.30
Telefono
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte)
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 90 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 150 giorni
Normativa di riferimento D. Lgs. 546/92
Responsabile del procedimento Donatella Di Candia
Responsabile dell'istruttoria Donatella Di Candia
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso)
Telefono 040 6754174 - 040 6754824
Struttura competente Servizi Finaziari, Tributi e Partecipazioni Societarie, TARI, TARES e TARSU, IUC (quota IMU) - IMU - ICI - TARI, TARES e TARSU , TARI, TARES e TARSU
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia Vincenzo Di Maggio
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040 - 6754174
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli Ricorso alla Commissione Tributaria Provinciale (D.lgs. 546/1992)
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 24/3/2017 alle ore 12:20
Documenti
scaricabili
 
Documenti condivisi Regolamento Generale delle Entrate    regolamento_generale_entrate.pdf
  regolamento iuc 2016    regolamento_iuc.pdf
  Regolamento Tarsu    Regolamento Tarsu.pdf
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa