Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  Unione Civile
Evento della vita
Informazioni generali Dal 5 giugno 2016 è entrata in vigore la legge 76/2016, che prevede la possibilità di costituire un'unione civile
tra due persone maggiorenni dello stesso sesso con una dichiarazione di fronte all'ufficiale di stato civile del
Comune, alla presenza di due testimoni.

Al fine di costituire un'unione civile, due persone maggiorenni dello stesso sesso devono presentarsi all'ufficio
Unioni Civili nel giorno concordato, munite di documento d'identità valido, per formulare congiuntamente la
richiesta di costituzione dell'unione civile di fronte all'ufficiale dello stato civile. Nella richiesta ciascuna parte
deve dichiarare l'insussistenza delle cause impeditive previste dall'art. 1, comma 4, della legge 76/2016.
L'ufficiale dello stato civile redigerà un apposito processo verbale.

Se le parti e/o i testimoni non conoscono la lingua italiana, devono essere assistiti da un interprete di loro scelta. L’interprete, munito di documento identificativo valido, presta giuramento di bene e fedelmente adempiere all’incarico ricevuto.
Requisiti richiesti Persone maggiorenni dello stesso sesso e di stato libero.
Documenti da presentare Modello allegato debitamente compilato da inviare via mail all'indirizzo unionicivili@comune.trieste.it o presentare all'ufficio.
Entro quale termine
Dove andare Per la richiesta di costituzione dell'unione civile: ufficio Unioni Civili, Passo Costanzi n. 2, piano II, stanza n.212. Per la costituzione dell'unione civile: • ufficio Unioni Civili, Passo Costanzi n. 2, piano 2, stanza n. 212; • stanza 101, Passo Costanzi n. 2, piano 1; • sala Bobi Bazlen, palazzo Gopcevich – via Rossini; sala Tergeste, piazza Unita 4/d. La costituzione al di fuori dell'orario di servizio è soggetta al versamento di una tariffa. ◦ Tariffe in vigore per utilizzo, al sabato, della sala Bobi Bazlen o della sala Tergeste: ▪ cittadini residenti a Trieste: 104 € al mattino, € 205 al pomeriggio ▪ cittadini non residenti a Trieste: al sabato € 225 al mattino, € 350 al pomeriggio, in settimana in orario di servizio 148 € . Sala Kostantinides, Museo Sartorio Largo Papa Giovanni XXIII, 1, solo al sabato: 530 € al mattino, € 350 al pomeriggio ▪ cittadini non residenti a Trieste: € 650 al mattino, € 455 al pomeriggio.
A chi rivolgersi
In quale orario Per la richiesta di costituzione dell'Unione Civile: previo appuntamento, lunedì e giovedì dalle 08.30 alle 11.00, martedì e venerdì 09.00-11.00. Mercoledì dalle 14.00 alle 16.00.
Telefono 040 675 4488
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte) Per richieste di appuntamenti: unionicivili@comune.trieste.it
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 30 giorni
Per attività di altri enti competenti 15 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 45 giorni
Normativa di riferimento Legge 76/2016, DPCM n. 144 del 23.07.2016
Responsabile del procedimento Responsabile di P.O. Marco Sicco
Responsabile dell'istruttoria L'Ufficiale dello stato civile addetto
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso)
Telefono 040 - 6754676
Struttura competente Servizi Generali, Anagrafe Stato Civile e Decentramento, Anagrafe e Stato Civile
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune c/o le filiali Unicredit Banca SPA – N. identificativo Conto di Tesoreria 80001; c/o posta sul conto corrente 205344 intestato a “Comune di Trieste - Servizio Tesoreria, via Silvio Pellico 3 - 34100 Trieste”; bonifico bancario o postale intestato a “Comune di Trieste” con le seguenti coordinate: bancario: IBAN IT44 S 02008 02230 000001170836 c/o Unicredit Banca SPA postale: IBAN IT44 Q 07601 02200 000000205344; con causale: “Pagamento unione civile/data unione/cognome di entrambe le parti”.
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia Direttore di Servizio Alberto Mian
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040 6754680
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli ricorso al tribunale
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 13/11/2017 alle ore 14:29
Documenti
scaricabili
    1627_RICHIESTA COSTITUZIONE UNIONE CIVILE.pdf
    1627_modulo_istanza_potere_ sostitutivo.pdf
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa