Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  Variazioni a condizioni previste per concessioni demaniali marittime
Evento della vita
Informazioni generali Il Comune di Trieste è competente, in base a quanto previsto dalla legge regionale n.22/2006, al rilascio delle concessioni demaniali marittime per il tratto di costa che va dalle foci del Boveto ai Filtri di Aurisina.
Qualsiasi variazione nell'estensione dell'area concessa, nelle opere presenti o nelle modalità di esercizio ( vedasi art.24 del Regolamento per la navigazione marittima) deve essere richiesta preventivamente e autorizzata dal Servizio Gestione e Controllo Demanio e Patrimonio Immobiliare – Ufficio Demanio Marittimo, che provvederà al rilascio dell'autorizzazione esclusivamente sotto il profilo demaniale. Qualora la variazione richiesta sia riferita alle opere presenti e riguardi interventi di manutenzione, è a carico del concessionario acquisire con separata istanza ogni autorizzazione sotto il profilo edilizio e paesaggistico.

La richiesta - corredata di bollo - deve comprendere:
riferimento al numero e data della concessione in essere;
documentazione fotografica, relazione tecnica ed elaborati grafici sottoscritti da un tecnico abilitato necessari alla corretta individuazione delle opere collegate all'utilizzo del bene richiesto in concessione per la cui esecuzione si richiede l'autorizzazione ad eseguire

Viene di seguito svolta una prima verifica da parte dell’Ufficio volta a valutare la possibilità di procedere all'esame dell’istanza. Qualora la richiesta risultasse manifestamente irricevibile, l'ufficio ne dà comunicazione con provvedimento espresso redatto in forma semplificata.
Se si riscontra che la richiesta è ricevibile l'Ufficio invita il soggetto richiedente a produrre ulteriori copie della documentazione tecnica già inviata, allo scopo di poter procedere alla richiesta dei pareri da parte degli enti competenti : Agenzia del Demanio, Ufficio del Genio Civile alle Opere Marittime, Capitaneria di Porto, Agenzia delle Dogane, Regione F.V.G. Servizio tutela del paesaggio e biodiversità, Servizio edilizia privata e se necessario anche alla Soprintendenza per i beni culturali e paesaggistici. Una volta acquisiti i pareri favorevoli, viene emessa l'autorizzazione ai sensi dell'art.24.
Requisiti richiesti nessuno
Documenti da presentare Istanza in bollo corredata da: riferimento al numero e data della concessione in essere; documentazione fotografica, relazione tecnica ed elaborati grafici sottoscritti da un tecnico abilitato necessari alla corretta individuazione delle opere collegate all'utilizzo del bene richiesto in concessione per la cui esecuzione si richiede l'autorizzazione ad eseguire
Entro quale termine
Dove andare Passo Costanzi 1 (entrata da via Muda Vecchia) terzo piano
A chi rivolgersi dott.ssa Paola Bortolotti
In quale orario dal lunedì al venerdì dalle 10 alle 12
Telefono 040 6758248
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte)
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 0 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 87 giorni
Normativa di riferimento L.R. 13 novembre 2006, n. 22. Norme in materia di demanio marittimo con finalità turistico-ricreativa e modifica alla L.R. 16/2002 in materia di difesa del suolo e di demanio idrico. R.D. 30 marzo 1942, n. 327. Approvazione del testo definitivo del codice della navigazione D.P.R. 15 febbraio 1952, n. 328. Approvazione del regolamento per l'esecuzione del Codice della navigazione (Navigazione Marittima) Decreto del Presidente della Regione F.V.G. Del 9 ottobre 2007 n. 320/Pres. Approvazione del Piano di Utilizzazione del Demanio Marittimo avente finalità turistico -ricreativa di cui alla Legge Regionale 13 novembre 2006 n. 22.
Responsabile del procedimento dott.ssa Rossana Zagaria 040 6754329
Responsabile dell'istruttoria dott.ssa Paola Bortolotti
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso) ing. Alberto Mian
Telefono 0406754680
Struttura competente Servizi Generali, Gestione Patrimonio Immobiliare, -
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia dott. Walter Cossutta
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040.6754400
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 3/6/2017 alle ore 10:24
Documenti
scaricabili
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa