Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  SEGNALAZIONE CERTIFICATA DI INIZIO ATTIVITÀ - S.C.I.A.
Evento della vita
Informazioni generali Con la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) sono realizzabili tutti gli interventi non assoggettati a Permesso di Costruire, né riconducibili ad Attività di Edilizia Libera, che siano conformi alle previsioni degli strumenti urbanistici, dei regolamenti edilizi ed alle altre norme aventi incidenza sull’attività edilizia. Sono altresì realizzabili mediante S.C.I.A. le varianti a P.D.C. e D.I.A. alternativa a P.D.C. che non configurino una variazione essenziale (articolo 40 della L.R. 11 novembre 2009, n. 19).
Gli interventi già eseguiti in assenza o difformità dalla S.C.I.A., qualora conformi alla disciplina urbanistica ed edilizia vigente ed adottata, possono essere sanati previa presentazione di una S.C.I.A. in sanatoria con obbligo di versamento di una sanzione pecuniaria a titolo di oblazione (articolo 50 della L.R. 11 novembre 2009, n. 19) pari ad Euro 516,00.

Il cittadino presenta al Protocollo Generale, prima dell’effettivo inizio dei lavori (quanto prima in caso di interventi già eseguiti), la segnalazione redatta sull'apposito modulo denominato “Segnalazione Certificata di Inizio Attività”, sul quale sono riportate tutte le indicazioni necessarie alla corretta redazione della domanda.
La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) va corredata da una dettagliata relazione a firma di un progettista abilitato (architetto, geometra, ingegnere, perito industriale) e dagli opportuni elaborati progettuali, e da eventuale altra documentazione (fotografie, relazioni, relazione geologica, relazione geotecnica, ecc.), il tutto in duplice copia.
Nel caso l'edificio, o l'area, siano ricomprese in zona gravata da vincolo paesaggistico (vedi Piano Regolatore Generale Comunale, carta dei "Vincoli") deve essere preventivamente acquisita l'autorizzazione paesaggistica, ai sensi dell'articolo 146 del D.Lgs 22 gennaio 2004 n. 42, successivamente modificato ed integrato, nonché dell'articolo 58 della Legge Regionale 28 febbraio 2007 n. 5 (ovvero l’accertamento di compatibilità paesaggistica ai sensi dell’art. 167 del D.Lgs. 2 gennaio 2004 n. 42, in caso di interventi già eseguiti).
Qualora le opere interessino interventi assoggettati a parere preventivo, lo stesso può essere richiesto contestualmente come previsto nella modulistica (per tali opere, l’inizio dei lavori è subordinato all’ottenimento del parere favorevole della Commissione Locale per la Qualità Urbana).
Il D.Lgs. 251/2004 e successive modificazioni prevede che gli interventi eseguiti dai privati cittadini con l'affidamento dell'esecuzione delle opere ad imprese edili, effettuati a seguito della presentazione di una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.), prescrive la presentazione, prima dell'inizio dei lavori, della dichiarazione dell'organico dell'Impresa medio annuo distinto per qualifica e la dichiarazione relativa al contratto collettivo stipulato dalle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative, applicato ai lavoratori dipendenti. Inoltre, al fine di permettere la corretta azione di controllo, dovranno essere forniti i dati relativi alla Partita I.V.A., il Codice Ditta I.N.A.I.L. e la Matricola Aziendale I.N.P.S. Detta documentazione relativa alle Ditte esecutrici va consegnata anche per le opere impiantistiche.
ATTENZIONE: Entro 30 giorni dalla presentazione della S.CI.A., ove sia riscontrata l’assenza di una o più delle condizioni, requisiti e presupposti stabiliti dalla legge, il Comune adotta un provvedimento di divieto di prosecuzione dell’attività e di rimozione degli eventuali effetti dannosi ai sensi dell’articolo 26 della L.R. 11 novembre 2009, n. 19.
La trasmissione della documentazione relativa alle Ditte esecutrici, se successiva alla presentazione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) deve essere accompagnata dall'indicazione della data di inizio lavori.
La S.C.I.A. - con esclusione di quella in sanatoria od in corso d'opera - ha validità triennale e la parte eventualmente non realizzata dell'intervento è subordinata a nuova S.C.I.A.
La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) viene assegnata ad uno dei tre gruppi di lavoro preposti per tali procedimenti.
Eventuale documentazione già presente agli atti non deve essere ripresentata (atto notorio, documento d'identità, scheda anagrafica, ecc.).
La S.C.I.A., redatta sull'apposita modulistica scaricabile dal sito www.retecivica.trieste.it, del Comune di Trieste o richiesta all'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) in via Procureria, 2/a, va presentata all'Ufficio Protocollo Generale, via Punta del Forno 2 con i seguenti orari:
dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30,
il lunedì ed il mercoledì anche al pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 16.30.
L’attestazione di pagamento pari a Euro 159,00 per S.C.I.A. ovvero Euro 231,10 per S.C.I.A. in sanatoria, eseguita con le modalità indicate al capitolo “Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune”, in fondo alla presente pagina, va allegata e pinzata sul modulo “Documenti Allegati”; gli importi sono indicati sul modulo stesso. Nel caso che all’istanza siano allegati anche progetti di impianti soggetti a deposito, il versamento dovrà comprendere anche l’importo dovuto per quest’ultimi.
Requisiti richiesti Al momento della presentazione della comunicazione, bisogna essere proprietario o, se locatario, presentare un atto scritto di ASSENSO del proprietario dell'immobile che va allegato alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.)
Documenti da presentare Modulo prestampato di S.C.I.A. e scheda tecnica con relativi allegati con asseverazione del tecnico abilitato riguardo al rispetto della normativa vigente + progetto (vedi informazioni generali)
Entro quale termine
Dove andare Passo Costanzi, 2 (palazzo Anagrafe) - quinto piano
A chi rivolgersi Tecnici Istruttori
In quale orario lunedì e mercoledì dalle 14.30 alle 15.30; martedì e giovedì dalle 12.00 alle 13.00
Telefono 040 6754270
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte) comune.trieste@certgov.fvg.it
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 30 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 30 giorni
Normativa di riferimento L.R. 11 novembre 2009, n. 19 e s.m.i., L.R. 23 febbraio 2007 n. 5 e s.m.i. e Regolamento Edilizio
Responsabile del procedimento ing. Lea Randazzo
Responsabile dell'istruttoria geom. Sergio Spangaro
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso) ing. Lea Randazzo
Telefono 040 6754636
Struttura competente Città, Territorio e Ambiente, Edilizia Privata ed Edilizia Residenziale Pubblica, Paesaggio, -
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione Non è previsto alcun provvedimento espresso
Eventuali link per i servizi on-line

http://www.regione.fvg.it/rafvg/cms/RAFVG/infrastrutture-lavori-pubblici/FOGLIA2/modulistica/modulistica.html

http://www.italiasemplice.gov.it/modulistica/modulistica-edilizia/

Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune Per il pagamento della tariffa per prestazioni ufficiose IBAN: IT44S0200802230000001170836 oppure C/C postale n°: 16315343 Causale (obbligatoria): Tariffa servizio pubblico - C.E. O8000 - CAP. 74000 Per il pagamento dell'oblazione: IBAN: IT44S0200802230000001170836 oppure C/C postale n°: 205344 Causale (obbligatoria): oblazione ex art. 50, comma 3, L.R. 11 novembre 2009, n. 19 e s.m.i.
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia ing. Giulio Bernetti
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 0406758173 - E-mail: giulio.bernetti@comune.trieste.it
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli Avverso l'eventuale provvedimento di sospensione della S.C.I.A., è ammesso ricorso al Tribunale Amministrativo Regionale da presentarsi entro 60 giorni, oppure in via alternativa, al Presidente della Repubblica entro 120 giorni, dalla ricezione dell'atto emesso. Non è previsto alcun provvedimento espresso di conclusione del procedimento.
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati No
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 17/8/2018 alle ore 11:17
Documenti
scaricabili
S.C.I.A.    1182_All 2-SCIA.odt
S.C.I.A. - relazione asseverata    1182_All 4-ASSEVERAZIONI PDC E SCIA.odt
Comunicazione inizio lavori    1182_All 5-COMUNICAZIONE INIZIO LAVORI PDC E LIBERA TEMPORANEA.odt
Comunicazione fine lavori    1182_All 7-FINE LAVORI.odt
 
Documenti condivisi autocertificazione impresa - compilazione pc    Scheda_Autocertificazione_impresa-compilazione_pc.doc
  autocertificazione impresa - compilazione manuale    Scheda_Autocertificazione_impresa-compilazione_manuale.pdf
  scheda anagrafica - compilazione pc    Scheda_anagrafica-compilazione_pc.doc
  scheda anagrafica - compilazione manuale    Scheda_anagrafica-compilazione_manuale.pdf
  dichiarazione barriere architettoniche - compilazione pc    Scheda_asseverazione_barriere_architettoniche_progetto-compilazione_pc.doc
  dichiarazione barriere architettoniche - compilazione manuale    Scheda_asseverazione_barriere_architettoniche_progetto-compilazione_manuale.pdf
  scheda distanze - compilazione pc    Scheda_Distanze-compilazione_pc.doc
  scheda distanze - compilazione manuale    Scheda_Distanze-compilazione_manuale.pdf
  sito inquinato - dichiarazione progettista - compilazione pc    Scheda_sito_inquinato-Progettista-compilazione_pc.doc
  sito inquinato - dichiarazione progettista - compilazione manuale    Scheda_sito_inquinato-Progettista-compilazione_manuale.pdf
  sito inquinato - dichiarazione richiedente - compilazione pc    Scheda_sito_inquinato-Richiedente-compilazione_pc.doc
  sito inquinato - dichiarazione richiedente - compilazione manuale    Scheda_sito_inquinato-Richiedente-compilazione_manuale.pdf
  Informativa privacy 2018    Informativa_SEP.pdf
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa