Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  Strutture Residenziali Assistenziali - Idoneità al funzionamento (DPGR 083/1990)
Evento della vita
Informazioni generali Per ottenere l’idoneità al funzionamento di una struttura residenziale per finalità assistenziali è necessario presentare apposita comunicazione, predisposta sul modulo scaricabile da questa pagina web. Alla domanda deve essere allegata una marca da bollo da € 16,00 che verrà apposta sul successivo provvedimento di riconoscimento dell’idoneità al funzionamento.

Altri documenti da allegare alla richiesta:
Fotocopia documento di identità del richiedente; (solo per le società) atto relativo alla natura giuridica e cioè copia dell’atto costitutivo e dell’eventuale statuto o deliberazione sostitutiva; (con riferimento alla struttura) planimetria dei locali e degli eventuali spazi verdi annessi, con l’indicazione della destinazione di ciascun locale; copia dell’autorizzazione rilasciata dai Vigili del Fuoco relativa al rispetto delle norme riguardanti la prevenzione degli incendi e di quelle relative agli strumenti e ai mezzi di segnalazione e di estinzione degli stessi; certificato di abitabilità o di uso, rilasciato dal Sindaco del comune dove la struttura ha sede, in base alla normativa vigente; attestazione di conformità al D.P.R. 24 luglio 1996, n. 503, che ha abrogato e sostituito il D.P.R. 27 aprile 1978 n. 384; regolamento interno di funzionamento; parere del competente ufficio dell’A.S.S. per quanto attiene agli aspetti igienico – sanitari degli ambienti; indicazione dei mezzi economici destinati allo svolgimento dell’attività (per le società copia dell’ultimo bilancio approvato). Vedi anche articolo 2 del Regolamento Regionale approvato con D.P.G.R. 14/02/1990, n. 083/Pres.

La documentazione va indirizzata al Comune di Trieste – Area Servizi e Politiche Sociali, via Mazzini n. 25 – 34100 Trieste. Può essere inoltrata tramite posta ordinaria o mediante consegna al Protocollo Generale del Comune di Trieste, sito in via Punta del Forno n. 2, nel seguente orario: da lunedì a venerdì dalle 8.30 alle 12.30, lunedì e mercoledì anche dalle 14.00 alle 16.30.
Requisiti richiesti Mezzi economici adeguati. Vedi anche articolo 2 del Regolamento Regionale approvato con D.P.G.R. 14/02/1990, n. 083/Pres.
Documenti da presentare vedi informazioni generali
Entro quale termine /
Dove andare Area Servizi e Politiche Sociali, Servizio Strutture e Interventi per: Disabilità, Casa, Inserimento Lavorativo, Accoglienza; via Mazzini, 25 - piano II, st. 214
A chi rivolgersi Responsabile PO Domenico VENIER
In quale orario da lunedì a giovedì dalle 9.30 alle 12.30
Telefono 040 6754475
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte)
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 30 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 30 giorni
Normativa di riferimento L.R. 19/05/1988 n. 33 e Regolamento regionale n. 083/Pres. d.d. 14/02/1990
Responsabile del procedimento dott. Luigi LEONARDI Direttore del Servizio Strutture Interventi per: Disabilita', Casa, Inserimento Lavorativo, Accoglienza
Responsabile dell'istruttoria Responsabile di Posizione Organizzativa Domenico VENIER
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso)
Telefono 0406754475
Struttura competente Servizi e Politiche Sociali, Strutture e Interventi per Disabilità, Casa, Inserimento Lavorativo e Accoglienza, -
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione No
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia dott. Mauro SILLA Direttore dell'Area Servizi e Politiche Sociali
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli Giudice di Pace
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 12/2/2016 alle ore 11:09
Documenti
scaricabili
Regolamento approvato con D.P.G.R. 14/02/1990, n. 083/Pres., come modificato dal D.P.G.R. 0309/Pres. d.d. 13/09/2005    1088_DPGR_083_PresA.pdf
    1088_modulo apertura_struttura 2014.pdf
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa