Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  Autocertificazione - Dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorieta' da utilizzare in procedimenti inerenti le successioni testamentarie o testate
Evento della vita Essere cittadino
Informazioni generali Se una persona muore lasciando un testamento, la successione dei suoi beni e' regolata dalla sua volonta' anche se la legge riserva comunque, ad alcune categorie di parenti del testatore, denominati legittimari o successori necessari, una parte dei beni lasciati dal defunto, denominati quota di legittima o di riserva, della quale il testatore non puo' disporre. Tali parenti sono i figli, gli ascendenti e il coniuge superstite.
Le disposizioni testamentarie sono a titolo universale, cioe' conferiscono ai chiamati a succedere la qualita' di eredi e l'universalita' o una quota di beni del testatore. Se invece riguardano il particolare conferimento di singoli beni determinati, esse conferiscono la qualita' di legatario quindi istituiscono un legato.
Il testamento ordinario puo' essere steso nelle forme di olografo, cioe' scritto datato e sottoscritto di mano del testatore o per atto notarile, nelle due forme di testamento pubblico o segreto.
Il testamento olografo deve necessariamente essere depositato presso un notaio, dopo la morte del testatore, per renderne possibile l'esecuzione previa pubblicazione.
Il testamento pubblico viene invece reso a un notaio, in presenza di due testimoni, dal testatore e dopo la sua morte diviene eseguibile presso il notaio che lo ha in custodia previa verbalizzazione della richiesta di chi possa avervi interesse.
Il testamento segreto sottoscritto e sigillato dal testatore viene da questi consegnato, in presenza di due testimoni, a un notaio che redige un conforme atto di ricevimento e potra' avere esecuzione previo verbale notarile di apertura e pubblicazione con le stesse modalita' del testamento olografo.
Uno degli interessati alla successione (erede testamentario, legatario o necessario) puo' avvalersi, se richiesto, di una dichiarazione sostitutiva dell'atto di notorieta' a comprova del titolo di tutti i chiamati a succedere dal testamento e/o se aventi diritto a legati o a quota di riserva ma dovra' valersi, per poterla rendere compiutamente, del verbale notarile, debitamente registrato, comprovante l'eseguibilita' del testamento.
Se la dichiarazione sostitutiva e' destinata a un privato che sia una persona fisica, un'associazione professionale, un datore di lavoro, una cooperativa o una ditta o azienda (individuale, societa'), con particolare riferimento agli istituti bancari (Bancoposta compreso), finanziari o assicurativi, la firma del dichiarante dovra' essere necessariamente autenticata e l'autenticazione sara' assoggettata all'imposta di bollo oppure esente nei soli casi in cui risulti una specifica esenzione applicabile.
Se i privati non accettano la suindicata dichiarazione sostitutiva (in particolare le imprese bancarie e assicurative per la liquidazione di somme di una certa entita'), gli interessati dovranno ricorre all'atto di notorieta' da rendersi, con il concorso di due testimoni e sotto giuramento, dinanzi al cancelliere del locale Tribunale o a un notaio.
Se invece la dichiarazione sostitutiva e' diretta a un ufficio della P.A., bastera' che il dichiarante sottoscrittore abbia cura di allegare alla stessa una copia fotostatica semplice di un suo valido documento di identita' o di riconoscimento personale.
Requisiti richiesti avere la piena capacita' di agire ed essere interessato alla successione testamentaria in parola
Documenti da presentare un documento di identita' o di riconoscimento personale in corso di validita'
Entro quale termine
Dove andare nell'ufficio della P.A. richiedente; se necessita' l'autentica della firma rivolgersi ai centri civici (vedi elenco), a uno studio notarile alla cancelleria del Tribunale o alla segreteria comunale.
A chi rivolgersi al dipendente della P.A.addetto a ricevere la documentazione; se necessita' l'autentica della firma, ai dipendenti incaricati dal Sindaco, al segretario comunale, al cancelliere del Tribunale o a un notaio.
In quale orario vedi elenco (Centri Civici Dove e Quando)
Telefono vedi elenco (Centri Civici Dove e Quando)
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte)
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 0 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 0 giorni
Normativa di riferimento D.P.R. 28.12.2000, n. 445 e successive modificazioni; per la successione testamentaria, artt. 587 e seg. C.C.
Responsabile del procedimento
Responsabile dell'istruttoria
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso)
Telefono
Struttura competente Servizi Generali, Servizi Demografici, -
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 15/2/2012 alle ore 17:12
Documenti
scaricabili
dichiarazione sostitutiva per pubblica amministrazione    1055_1055_dsanotsuctestapaA.pdf
dichiarazione sostitutiva per privati    1055_1055_dsanotsuctestapriB.pdf
 
Documenti condivisi ORARI CENTRI CIVICI    orari c.c2017-mar.pdf
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa