Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  Segnalazione certificata di inizio attività - S.C.I.A. per opere di fognatura
Evento della vita Abitare
Informazioni generali Con la Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) sono realizzabili tutti gli interventi di nuova realizzazione o modifica degli impianti e reti fognarie a servizio degli edifici privati,ai sensi dell'art. 19, comma 1, della L.R. 11 novembre 2009, n. 19 e s.m.i.)

Per gli interventi di variante alla S.C.I.A., qualora vengano rispettate le condizioni di cui all'art. 17, comma 2, della L.R. 11 novembre 2009 n. 19 e s.m.i., la S.C.I.A. di variante deve essere presentata prima della comunicazione di fine dei lavori. In caso diverso, così come in ogni altro caso di assenza del - o difformità dal - titolo, la S.C.I.A. andrà presentata in sanatoria, con conseguente obbligo del versamento di un importo a titolo di oblazione.

Il cittadino presenta al Protocollo Generale la segnalazione redatta sull'apposito modulo per la Segnalazione Certificata di Inizio Attività, sul quale sono riportate tutte le indicazioni necessarie.

La Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) dovrà essere corredata da un progetto, in duplice copia, redatto da un tecnico abilitato (architetto, geometra, ingegnere, perito industriale), da una relazione asseverata dello stesso e da eventuale altra documentazione (fotografie, relazioni, relazione geologica, relazione geotecnica, ecc.), ai sensi o conformemente agli artt. 26 e 28 del Vigente Regolamento per il Servizio della Fognatura della città di Trieste (v.allegato).

Nel caso l'edificio, o l'area interessata all'intervento di fognatura di cui sopra, siano ricompresi in zona gravata da vincolo paesaggistico (vedi Piano Regolatore Generale Comunale, carta dei "Vincoli")se necessario, dovrà essere richiesta separatamente l'autorizzazione paesaggistica con la modulistica specifica, ai sensi dell'articolo 146 del Decreto Legislativo 22 gennaio 2004 n. 42, successivamente modificato ed integrato, nonché dell'articolo 58 della Legge Regionale 28 febbraio 2007 n. 5.

Il D.Lgs. 251/2004 e successive modificazioni prevede che gli interventi eseguiti dai privati cittadini con l'affidamento dell'esecuzione delle opere ad imprese edili, effettuati a seguito della presentazione di una Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.), prescrive la presentazione, prima dell'inizio dei lavori, della dichiarazione dell'organico dell'Impresa medio annuo distinto per qualifica e la dichiarazione relativa al contratto collettivo stipulato dalle organizzazioni sindacali comparativamente più rappresentative, applicato ai lavoratori dipendenti. Inoltre, al fine di permettere la corretta azione di controllo, dovranno essere forniti i dati relativi alla Partita I.V.A., il Codice Ditta I.N.A.I.L. e la Matricola Aziendale I.N.P.S. Detta documentazione relativa alle Ditte esecutrici va consegnata anche per le opere impiantistiche.

La trasmissione della documentazione relativa alle Ditte esecutrici, se successiva alla presentazione della Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) deve essere accompagnata dall'indicazione della data di inizio lavori, redatta sull'apposita modulistica.

La S.C.I.A. - con esclusione di quella in sanatoria od in corso d'opera - ha validità triennale e la parte eventualmente non realizzata dell'intervento è subordinata a nuova S.C.I.A.

La S.C.I.A., redatta sull'apposita modulistica scaricabile dal sito www.retecivica.trieste.it, del Comune di Trieste - link:Lavori Pubblici - servizio strade, o richiesta all'Ufficio Relazioni con il Pubblico (URP) in via Procureria, 2/a, va presentata all'Ufficio Protocollo Generale, via Punta del Forno 2, dal lunedì al venerdì dalle ore 8.30 alle ore 12.30; il lunedì ed il mercoledì anche al pomeriggio dalle ore 14.00 alle ore 16.30.

Alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.) dovrà essere anche allegata l'attestazione del versamento di Euro 73,00 (settantatre/00) sul ccp 16315343 intestato a Comune di Trieste, Area Pianificazione Territoriale, Servizio Tesoreria o tramite bonifico bancario - Codice IBAN: IT 88 X 07601 02200 000016315343, indicando la causale: "Tariffa servizio pubblico CAP 735 - CE N 7002 Fognature".

Il versamento dell'importo a titolo di oblazione, per la S.C.I.A. in sanatoria od in corso di esecuzione, da definirsi con apposito provvedimento, andrà effettuato a favore del Comune di Trieste - Conto di Tesoreria identificativo n. 80001 (codice di identificazione bancaria: UNCRIT2B0PA)- presso tutte le agenzie Unicredit Banca S.p.A. o tramite bonifico bancario - Codice IBAN: IT 44 S 02008 02230 000001170836.
Requisiti richiesti Al momento della presentazione della richiesta, bisogna essere proprietario o, se locatario, presentare un atto scritto di ASSENSO del proprietario dell'immobile che va allegato alla Segnalazione Certificata di Inizio Attività (S.C.I.A.)
Documenti da presentare Modulo prestampato di S.C.I.A. e scheda tecnica con relativi allegati con asseverazione del tecnico abilitato riguardo al rispetto della normativa vigente + progetto (vedi informazioni generali)
Entro quale termine ---
Dove andare Passo Costanzi n. 2 - quarto piano - stanza n. 427
A chi rivolgersi per. ind. Sedmak Mauro
In quale orario martedì giovedì e venerdì dalle ore 12.00 alle 13.00; lunedì e mercoledì dalle 14.30 alle 15.30
Telefono 040 6754577
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte)
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 30 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 0 giorni
Normativa di riferimento Legge regionale 19/2009 e s.m.i. - Regolamento della Fognatura della città di Trieste - D.Lgs.vo n. 152/2006
Responsabile del procedimento ing. Enrico Cortese
Responsabile dell'istruttoria p.i. Mauro Sedmak - tel. 0406754577 - sedmak@comune.trieste.it
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso)
Telefono 040 6758777
Struttura competente Lavori Pubblici, Finanza di Progetto e Partenariati, Strade, interventi stradali
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione Ai sensi dell'art. 26 della L.R. 19/2009 FVG, come modificato dall'art. 146 della L.R. 26/2012 FVG, l'attività oggetto della segnalazione può essere iniziata dalla data di presentazione della segnalazione all'Amministrazione competente, ovvero dalla data di ricezione da parte dell'Amministrazione in caso di presentazione a mezzo posta
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune vedi informazioni generali
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia dott. Enrico Conte
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040 6754347 - conte@comune.trieste.it
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli Contro il diniego dell’autorizzazione alla segnalazione certificata di inizio attività - S.C.I.A. per opere di fognatura è ammesso ricorso al TAR competente entro 60 giorni dalla notificazione del diniego, oppure ricorso straordinario al Presidente della Repubblica entro 120 giorni dalla data di notificazione del diniego
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 15/9/2014 alle ore 17:20
Documenti
scaricabili
SCHEDA SCIA 2014    1046_1182_Scheda_SCIA-compilazione_manuale.pdf
SCHEDA SCIA 2014    1046_1182_Scheda_SCIA-compilazione_pc.doc
RELAZIONE 2014    1046_1182_Scheda_SCIA_relazione_asseverata-compilazione_manuale.pdf
RELAZIONE 2014    1046_1182_Scheda_SCIA_relazione_asseverata-compilazione_pc.doc
ATTESTAZIONE TITOLO 2014    1046_Scheda_attestazione_titolo-compilazione_manuale.pdf
ATTESTAZIONE TITOLO 2014    1046_Scheda_attestazione_titolo-compilazione_pc.doc
SCHEDA ANAGRAFICA 2014    1046_Scheda_anagrafica-compilazione_manuale.pdf
SCHEDA ANAGRAFICA 2014    1046_Scheda_anagrafica-compilazione_pc.doc
SCHEDA FINE LAVORI 2014    1046_1182_Scheda_SCIA_fine_lavori_senza_agibilità_compilazione_manuale.pdf
SCHEDA FINE LAVORI 2014    1046_1182_Scheda_SCIA_fine_lavori_senza_agibilità_compilazione_pc.doc
CERTIFICATO COLLAUDO 2014    1046_1182_Scheda_SCIA_fine_lavori-collaudo_tecnico-compilazione_manuale.pdf
CERTIFICATO COLLAUDO 2014    1046_1182_Scheda_SCIA_fine_lavori-collaudo_tecnico-compilazione_pc.doc
SCHEDA DOCUMENTI ALLEGATI 2014    1046_Scheda_4_Documenti_allegati-compilazione_manuale.pdf
SCHEDA DOCUMENTI ALLEGATI 2014    1046_Scheda_4_Documenti_allegati-compilazione_pc.doc
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa