Rete civica di Trieste   procedimenti

Logo del comune di Trieste

Comune di Trieste
Ufficio Relazioni con il Pubblico
piazza Unità d'Italia, 4

Stampa stampa

  TAXI e noleggio da rimessa con conducente - collaborazione familiare
Evento della vita Lavorare
Informazioni generali Il titolare della licenza/autorizzazione per l'esercizio del servizio TAXI/NCC può avvalersi, nello svolgimento del servizio, della collaborazione di un proprio familiare (uno solo), che può essere il coniuge, un parente entro il terzo grado, oppure un affine entro il secondo grado.

E’ necessario presentare una dichiarazione, da parte del titolare della licenza/autorizzazione, che comprende al suo interno la dichiarazione sostitutiva di atto notorio resa dal collaboratore familiare, con il quale lo stesso attesta il possesso da parte sua dei seguenti requisiti:

a) iscrizione nel ruolo dei conducenti, tenuto dalla camera di Commercio, di cui all’art 7 della LR 5/8/1996 n. 27

b) insussistenza degli impedimenti soggettivi di cui all’art. 27 del regolamento Comunale per l'esercizio degli autoservizi pubblici non di linea.

(Il modello da utilizzare è scaricabile a fondo pagina.)

L’ufficio competente, verificata la documentazione ed i requisiti previsti, rilascia un nulla osta.

Il collaboratore familiare, per il servizio di taxi, ha l’obbligo di rispettare turni ed orari assegnati al titolare.

La permanenza dell’impresa familiare è accertata ANNUALMENTE, tramite dichiarazione sostitutiva di atto notorio, resa dal titolare della licenza o della autorizzazione (come da modello che si trova a fondo pagina).
Requisiti richiesti titolarità della licenza/autorizzazione
Documenti da presentare vedi allegati
Entro quale termine
Dove andare via Genova 6, primo piano - stanza 128 - Ufficio Autoservizi pubblici non di linea
A chi rivolgersi Antonella Vento
In quale orario lunedì 10.30 - 11.30; giovedi' 10.30 - 12.30
Telefono 040/6758370
Casella di posta elettronica cui presentare l'istanza (per i procedimenti a istanza di parte) taxi.ncc@comune.trieste.it
Tempi massimi di conclusione
Per attività dell'Amministrazione Comunale 30 giorni
Per attività di altri enti competenti 0 giorni
Tempo complessivo per la definizione del procedimento 30 giorni
Normativa di riferimento Art 230-bis del Codice Civile (vedi moduli scaricabili a fondo pagina). Legge Regionale 5.8.1996 n. 27 - art. 7 del Regolamento Comunale per l'esercizio degli autoservizi pubblici non di linea, approvato con d.c 7 del 10 marzo 2014
Responsabile del procedimento Responsabile di P.O. Commercio : Fiammetta Stradella
Responsabile dell'istruttoria Istruttore Amministrativo: Antonella Vento
Responsabile dell'adozione del provvedimento finale (se diverso)
Telefono 040/6758529
Struttura competente Innovazione, Turismo e Sviluppo Economico, Attività Economiche e Turismo, -
Possibilità di concludere il procedimento con il silenzio-assenso dell'amministrazione o possibilità di sostituire il provvedimento con una dichiarazione
Eventuali link per i servizi on-line
Modalità per effettuare i pagamenti a favore del Comune
Soggetto cui è attribuito il potere sostitutivo cui rivolgersi in caso di inerzia Direttore di Servizio: dott.ssa Francesca Dambrosi
Modalità per attivare tale potere Istanza scritta e motivata con cui si segnala l'inerzia utilizzando il modulo in allegato
Telefono del soggetto che detiene il potere sostitutivo 040 675 8293
Strumenti di tutela amministrativa e giurisdizionale, a favore degli interessati, nel corso del procedimento, nei confronti del provvedimento finale o nei casi di adozione oltre il termine di conclusione e i modi per attivarli
Eventuali risultati delle indagini di customer satisfaction condotte sulla qualità dei servizi erogati
Note: Il procedimento è stato creato / modificato l'ultima volta il 7/6/2017 alle ore 9:15
Documenti
scaricabili
    1043_Modell_Nulla_Osta_COLL.FAM_2017.pdf
    1043_Sussistenza_Collaborazione_Fam_2017.pdf
 
[ torna al pannello di ricerca ]    [ torna all'elenco dei procedimenti ]
distanziatore
Stampa