Programma di miglioramento della qualità dell'aria e dell’accessibilità dell’utenza debole nel Comune di Trieste - POD 2008 > Realizzazione ponte pedonale


Realizzazione ponte pedonale Canale Ponterosso
Gli interventi infrastrutturali attuano alcune delle azioni del "Programma di riqualificazione urbana 2007 - area strategica borgo Teresiano e borgo Giuseppino" approvato con delibera consiliare n. 18 del 26 febbraio 2007, costituisce parte integrante del completamento di un lungo percorso pedonale e ciclabile che attraverserà gran parte del centro storico cittadino, collegando la Piazza Libertà (in corrispondenza della Stazione Centrale e quindi punto di arrivo alla città) con la piazza Venezia. [vedi mappa.pdf] [segue]

L'intervento nello specifico prevede la realizzazione di un ponte pedonale di collegamento tra le due sponde del canal Grande, in asse con le vie Cassa di Risparmio e Trento, in modo da prolungare verso piazza Libertà il percorso pedonale che parte de piazza Venezia. Con questa opera si prevede di incrementare lo spazio a disposizione dei pedoni ed allo stesso tempo disincentivare l'uso del mezzo privato di chi si reca in centro offrendo un percorso agevole e sicuro a chi giunge in città con i mezzi pubblici extraurbani (treno, autocorriere, traghetto) ma anche alle persone che lasciano la macchina nel parcheggio a rotazione del Silos (localizzato in Piazza Libertà a fianco della Stazione Centrale).
Le due sponde del canale, che distano circa 24 metri, verranno collegate con una struttura in acciaio Corten e parapetti in vetro creando un insieme che sarà il più esile e trasparente possibile, in modo da non interferire con la prospettiva del canale. Il piano di calpestio sarà complanare alle banchine per garantire l'agevole attraversamento dei pedoni, disabili e dei ciclisti. L'aggancio con le fondazioni, formate da pali posti al di sotto delle pietre esistenti, non interferirà con la visione complessiva dell'opera che dovrà risultare sia inserita nel contesto che evidenziare la sua contemporaneità. L’opera è stata aggiudicata provvisoriamente, i lavori si prevede inizino tra qualche mese.
Il Responsabile del Procedimento è l’arch. Marina Cassin.

[ photogallery]