Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 11/2/2019

SPORTELLO FIESTA PER IL RISPARMIO ENERGETICO E LE ENERGIE RINNOVABILI


AVVIO SPERIMENTALE DEL CANALE “WHATSAPP” AL NUMERO 3386419526 PER I CONTATTI TRA CITTADINI E SPORTELLO


Nell’ambito del progetto europeo “FIESTA-Family Intelligent Energy Saving Targeted Action”, il Comune di Trieste ha istituito lo sportello per il risparmio energetico e le energie rinnovabili che da consigli e indicazioni ai cittadini su vari temi: buoni comportamenti da adottare per risparmiare energia nelle abitazioni o negli edifici pubblici o nelle aziende o nelle attività commerciali; apparecchiature che possono aiutare a conseguire un risparmio energetico; investimenti interessanti da attuare in materia di fonti rinnovabili e riqualificazioni energetiche degli edifici, con supporto nella scelta delle tecnologie più adeguate; incentivi economici richiedibili; norme e procedure alle quali attenersi.

Attualmente lo Sportello è aperto al pubblico il lunedì, dalle 16.00 alle 17.00, presso il Servizio Ambiente ed Energia, stanza 519 al V piano del Palazzo Anagrafe di Passo Costanzi 2, e il mercoledì, dalle 16.00 alle 17.00, presso l’Ufficio Relazioni con il Pubblico in via della Procureria 2A. È inoltre possibile contattare lo sportello inviando un e-mail all’indirizzo: sportelloenergia@comune.trieste.it o telefonando al numero 040 675 8336. L’iniziativa rientra tra quelle previste dal Piano d’Azione per l’Energia Sostenibile del Comune di Trieste (PAES).

Per rilanciare e promuovere le attività dello Sportello e agevolarne la fruizione da parte dei cittadini, ora il Comune propone, in via sperimentale, il servizio di assistenza sui temi del risparmio energetico e delle fonti rinnovabili attraverso l'utilizzo di un nuovo strumento: il canale WHATSAPP dedicato, rendendo più agile il primo contatto tra cittadino e sportello. IL NUMERO WHATSAPP PER ENTRARE IN CONTATTO CON LO SPORTELLO: 3386419526

L’iniziativa sperimentale vuole semplificare e velocizzare le modalità con cui il cittadino richiede e ottiene informazioni sui temi propri dello sportello, ma può servire anche come piattaforma per le prenotazioni degli appuntamenti allo sportello in alternativa all’invio della tradizionale e-mail.

COMTS


distanziatoreComunicati stampa