Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 11/1/2019

PROROGATA FINO AL 20 GENNAIO AL MAGAZZINO 26 DEL PORTO VECCHIO LA MOSTRA “OMAGGIO A FRIDA”


-


In considerazione del positivo riscontro di pubblico, la mostra “Omaggio a Frida”, allestita in una sala del Magazzino 26 del Porto Vecchio di Trieste, è stata prorogata fino a domenica 20 gennaio, con ingresso libero e aperta dal giovedì alla domenica, dalle 10.00 alle 17.00. I Triestini avranno quindi ancora un paio di settimane per poter vistare la mostra che, dopo Milano, Lucca, Roma, Ragusa, Melilli, Diamante, Bergamo e Cosenza proseguirà a Firenze, nelle prestigiose sale di Palazzo del Pegaso, dal 25 gennaio al 7 febbraio. La mostra è allestita vicino a “Deposito a vista”, esposizione permanente della Collezione del Lloyd del Civico Museo del Mare, e rappresenta così un ulteriore elemento di attrattività per i visitatori, sempre nell'ambito delle azioni di rilancio dell’area del Porto Vecchio di Trieste.

“Omaggio a Frida” a Trieste è la IX tappa di questa mostra ideata da Amedeo Fusco. Frida è ormai diventata un’icona dei nostri tempi. A colpire gli animi è sicuramente la sua forza e la voglia di vivere, nonostante tutte le sofferenze che la vita le ha posto davanti lei amava dire: “Viva la vida”. Attraverso il suo messaggio, un segnale positivo giunge a tutte quelle persone che sperano in uno spiraglio di luce … lì in fondo.

Curata da Amedeo Fusco e Myriam Peluso, “Omaggio a Frida” è un esposizione di opere di pittura, scultura, fotografia e pirografia di artisti contemporanei provenienti da ogni parte del mondo, che manifestano il loro tributo a Frida Kahlo attraverso lavori creati appositamente per l’occasione. In questo caso gli artisti che espongono sono 69 e sono: Nara Kirakosyan, Salvo Distefano, Beatrice Nicosia, Xavier Yarto , Giorgio Trucco , Simona Benedetti, Pasquale Vulcano, Pamela Siciliano, Paola Galli, Sara Ghedin , Angelo Criscione, Nina Vm, Manola Caribotti, Reyna Zapata, Maria Rosa Beghelli, Mariella Mascaro, Barbara Guarini , Cristina Cateni, Roberta Bruno, Ubaldo Petroni, Bernardetta Olla, Roberto Trucco, Gianfranco Brusegan, Alejandrina Calderoni, Annalisa Cavallo, Angelo Mangione, Sergio Cimbali, Agostino Viviani, Francesca Barnini, Salvatore Denaro, Gaby Bon, Dania Minotti, Piera Narducci, Lina Mariolu, Maria Nencioni, Ombretta Montanelli, Lucio Morando, Giovanni Peroncini , Laura Girardello, Anna Vidmar, Fabrizio Viola, Paolo Cutrano, Alessio Schiavon, Manuela Distefano, Emanuele Bellio, Carmelo Carrubba, Laura Longhitano, Federica Furci, Silvano Ruffini, Maria Grazia Impagnatiello, Annarita Camassa, Isabella Maria B, Paola Estori, Maria Occhipinti, Mariagrazia Diquattro, Silvana Occhipinti, Maria Romeo, Luca Ceccanti, Maria Pia Mucci, Clara Pasquino, Ivo D’Orazio, Arturo Barbante, Paola Ummarino, Barbara Puglisi, Demmy Avanzi, Patrizia Villani, Giuliana Griselli, Fabrizio Paoli, Orlando Tocco.

La mostra è organizzata dall’Associazione di Cultura Europea in collaborazione con il Comune di Trieste e con il patrocinio del Consolato del Messico a Milano. Tra i partner dell’esposizione vi sono Pro Loco Trieste, Consorzio PromoTrieste e Rigutti Abbigliamento.

COMTS-GC


distanziatoreComunicati stampa