Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 7/11/2018

PARTONO DOMANI (GIOVEDI' 8 NOVEMBRE) I LAVORI DI RIFACIMENTO DELLE CORDONATE, DELLE AIUOLE SPARTITRAFFICO E DEGLI ATTRAVERSAMENTI PEDONALI PROTETTI SU UN TRATTO DI VIA FLAVIA TRA VIA FRIGESSI E LA ROTATORIA


-


Iniziano domani, giovedì 8 novembre, i lavori di rifacimento delle cordonate delle aiuole spartitraffico poste al centro della carreggiata di via Flavia, nel tratto compreso tra via Frigessi e la rotatoria stradale recentemente costruita dal Comune di Trieste all'intersezione tra le vie Flavia, Caboto, Carletti e strada della Rosandra.
L'intervento prevede anche la realizzazione di due attraversamenti pedonali protetti all’altezza dei civici 116 e 126 di Flavia e la chiusura della corsia di uscita da via Frigessi in direzione Muggia con conseguente risagomatura di alcune delle aiuole spartitraffico presenti sull’intersezione. I lavori saranno completati da un allestimento a verde delle aiuole oggetto di intervento, sponsorizzato dalla Società illycaffè S.p.a., che provvederà all’allestimento del verde ed alla sua manutenzione, analogamente a quanto fatto recentemente sulle aiuole stradali presenti in corrispondenza della rotatoria di via Flavia. Le opere (del valore complessivo di 200 mila euro) saranno completate entro 120 giorni.
Considerata la volontà dell’amministrazione comunale di arrecare il minor disagio possibile alla cittadinanza e rilevata la necessità di eseguire le lavorazioni previste dal progetto in condizioni di traffico tali da garantire un’esecuzione delle opere a perfetta regola d’arte ed in piena sicurezza per le maestranze impiegate, i lavori stradali sulla via Flavia saranno eseguiti prevedendo il restringimento della carreggiata da due ad una corsia su tratti di cantiere della lunghezza massima di 80 metri. All’avvio dei lavori, al fine di agevolare gli utenti in transito, sarà presente un servizio di assistenza da parte della Polizia Locale che vigilerà sui punti di restringimento regolando il traffico veicolare mentre il personale dell’impresa provvederà a predisporre la segnaletica stradale necessaria per evidenziare al meglio la presenza del cantiere e la disciplina di circolazione vigente. Per riguarda il Trasporto pubblico, non sono previste deviazioni di percorso.

COMTS-GC


distanziatoreComunicati stampa