Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 11/10/2018

DAL COMUNE DI TRIESTE ALLOGGI PER GLI STUDENTI NON RESIDENTI CHE FREQUENTANO LE FONDAZIONI ITS ACCADEMIA NAUTICA E VOLTA. GLI ASSESSORI GIORGI E BRANDI EVIDENZIANO L'IMPEGNO PROFUSO DAL COMUNE DI TRIESTE


-


27 alloggi "ex Ardiss" (Agenzia regionale per il diritto agli studi superiori) su tre palazzine nell'area Urban per oltre una cinquantina di posti letto sono stati messi a disposizione da parte del Comune di Trieste a favore degli studenti, non residenti nella nostra città, che frequentano gli ITS dell' 'Accademia Nautica" e del “Volta”.
Nel corso di una conferenza stampa, svoltasi oggi (giovedì 11 ottobre) nella sala giunta del Comune di Trieste, gli assessori comunali al Patrimonio Lorenzo Giorgi e all'Educazione Angela Brandi -assieme ai presidenti della Fondazione ITS Accademia Nautica Stefano Beduschi e della Fondazione ITS Volta Alberto Steindler e al consigliere comunale, capogruppo di FI Piero Camber- hanno evidenziato la valenza di un intervento che va a sostenere e a valorizzare queste importanti eccellenze scolastiche, impegnate a favorire un sempre più stretto rapporto tra scuola-formazione e mondo del lavoro.
Ci sono tanti modi di far conoscere Trieste in Italia e nel mondo -ha detto l'assessore Giorgi- e uno di questi è anche attraverso queste due eccellenze scolastiche che richiamano l'attenzione di molti studenti. In quest'ottica, dando seguito a quanto già avviato con l'Accademia Nautica, abbiamo sviluppato l'ampliamento di nuovi spazi per l'ITS Volta che darà dai 15 ai 18 nuovi posti letto. C'è una conferma e una new entry -ha aggiunto l'assessore Brandi- per cui andremo ad assegnare due palazzine di 18 alloggi da 2 posti ciascuno all'Accademia Nautica e una con 9 alloggi, sempre con due posti ciascuno all'ITS Volta. Credo che questa sia un iniziativa importante, dove il Comune, che rientra tra i soci delle due Fondazioni, va ad offrire agli studenti di questi due ITS alloggi a prezzo calmierato, offerti a 140 euro a posto, agli studenti che vengono da fuori per un corso biennale.
Un particolare ringraziamento al Comune di Trieste, per un'iniziativa e un sostegno ritenuto vitale è stato espresso dai presidenti della Fondazione ITS Volta Alberto Steindler e della Fondazione ITS Accademia Nautica Stefano Beduschi, che hanno colto l'occasione per evidenziare anche l'impegno e l'attività di queste due recenti e preziose realtà del nostro territorio.
Ricordando la forte tradizione nel biomedico e dell'ingegneria clinica (con i circa 1200 ingegneri clinici formatisi a Trieste) il presidente Alberto Steindler ha tra l'altro sottlienato il valore di questa scuola e ora di una Fondazione nata nel 2014 e impegnata nella formazione di tecnici in questo specifico settore. Tre i corsi della Fondazione ITS Volta: il primo per tecnico di gestione delle apparecchiature biomediche; il secondo per l'informatica medica (con iscrizioni ancora aperte fino al 24 ottobre); il terzo è dedicato alla gestione della salute e delle sue problematiche come un tutt'uno, anche questo tra primi in Italia.
I campi d'intervento dell'Accademia Nautica dell'Adriatico sono stati evidenziati invece dal presidente Stefano Beduschi. Tra i corsi, quello tradizionale nato nel 2015 per tecnici della mobilità e per ufficiali di coperta; quello legato all'intermobilità delle infrastrutture logistiche e marittimo-portuali; infine quello per progettisti navali (con iscrizioni ancora aperte fino al 16 ottobre), tutti in grado di offrire un indice di occupazione elevatissimo.
La forte attrattiva di Trieste per i giovani è stata messa in luce anche dal consigliere Piero Camber, che ha ribadito il valore di queste realtà, che sono un collegamento importante tra mondo del lavoro e formazione.

COMTS-GC

foto


distanziatoreComunicati stampa