Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 12/9/2018

A 80 ANNI DALLA PROCLAMAZIONE DELLE LEGGI RAZZIALI.


MARTEDI' 18 SETTEMBRE, ALLE ORE 10.00, IN PIAZZA UNITA' D'ITALIA PRIMO MOMENTO DI RIFLESSIONE E MEMORIA. VENERDI' 21 LA SOLENNE CERIMONIA UFFICIALE NELLA SALA DEL CONSIGLIO COMUNALE DI TRIESTE


Il Comune di Trieste ricorderà l'80°anniversario della proclamazione delle leggi razziali (avvenuta il 18 settembre del 1938, in piazza Unità d'Italia a Trieste) con un momento di riflessione e memoria che si terrà martedì 18 settembre, alle ore 10.00, in prossimità della targa che, fissata al pavimento di piazza Unità, ricorda l'emanazione delle leggi razziali da parte di Benito Mussolini.
In accordo con la Comunità ebraica, nel rispetto della festività del Yom Kippur, il Comune di Trieste proporrà quindi un primo momento di riflessione (che si terrà in piazza Unità, nel giorno esatto del triste anniversario) al quale interverranno l'assessore alla Cultura Giorgio Rossi, lo storico, prof. Roberto Spazzali, il vicario per il Laicato e la Cultura della Diocesi, mons. Ettore Malnati e il rabbino capo di Trieste, Alexander Meloni. Questo primo incontro sarà la premessa della solenne cerimonia ufficiale -organizzata in collaborazione con la Comunità ebraica di Trieste e con l'Unione delle Comunità Ebraiche Italiane UCEI- che si terrà venerdì 21 settembre, alle ore 11.00, nella sala del Consiglio comunale di Trieste cui seguirà lo scoprimento di una targa celebrativa.

COMTS-GC


distanziatoreComunicati stampa