Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 6/2/2018

INAUGURATO IL RINNOVATO CAMPO A 11 DEL “SAN LUIGI CALCIO”. AL TERMINE DEI LAVORI DI RIQUALIFICAZIONE DEL TERRENO DI GIOCO.


INTERVENUTI PER L'OCCASIONE IN VIA FELLUGA SINDACO, ASSESSORI E TECNICI COMUNALI ASSIEME AI VERTICI DIRIGENZIALI, SOCI E AMICI DELLA STORICA SOCIETÀ SPORTIVA CITTADINA


Sotto un cielo grigio premonitore di possibili prossime nevicate, in un clima davvero gelido, riscaldato però dal grande entusiasmo di tutti gli intervenuti, è stato inaugurato oggi pomeriggio (martedì 6 febbraio) il campo a 11 del “San Luigi Calcio”, totalmente rinnovato dopo un'ampia serie di opere che hanno visto la completa sostituzione del manto in erba artificiale ma anche complessi lavori di revisione e messa a punto dell'impianto di irrigazione, la sistemazione del terreno di sottofondo del campo e altri interventi ancora, tutti in linea con le particolari norme previste dal Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti per la categoria dell'Eccellenza.
Presenti sul nuovo terreno di gioco il Sindaco, gli Assessori comunali ai Lavori Pubblici e allo Sport, il Presidente dell'ASD “San Luigi Calcio” Ezio Peruzzo con l'intero staff di questa storica società sportiva cittadina (fondata ancora nei primi anni '50, n.d.r.), i rappresentanti dell'impresa Limonta Sport S.p.A. di Cologno al Serio (Bergamo) esecutrice dei lavori, e ancora per il Comune l'arch. Marina Cassin direttrice del Servizio Edilizia Scolastica e Sportiva dell'Area Lavori Pubblici, i cui tecnici hanno elaborato il progetto di recupero funzionale della struttura, nonché numerosi soci, amici e tifosi “sanluigini”, la cerimonia si è aperta con la benedizione del campo da parte di don Mario Del Ben parroco del rione.
E' seguito l'atteso momento del tradizionale taglio del nastro, con il Sindaco e il Presidente Peruzzo affiancati nella simbolica ”operazione”. Dopo la quale lo stesso Sindaco ha formulato brevi ma calorose parole di felicitazioni alla società di via Felluga, sia per la lunga esperienza dimostrata e capacità gestionale di svilupparsi e di crescere – ricordando i “vecchi tempi” quando il campo era ancora in terra battuta -, sia, con particolare riferimento alla squadra attuale, per i recentissimi successi sportivi concretizzatisi nella prestigiosa conquista della Coppa Italia di Eccellenza 2017/2018 (il 13 gennaio scorso) festeggiati proprio poche sere fa nella Sala del Consiglio Comunale. Intervento del “primo cittadino” concluso con un tonante “Viva San Luigi!”.
Al termine, un gradito brindisi nel salone della Sede dove, per l'appunto, spiccava in massima evidenza la targa di riconoscimento del Comune firmata dal Sindaco e dall'Assessore allo Sport “con riconoscenza e ammirazione”, ricevuta l'altra sera nella cerimonia in Municipio.

Dal punto di vista tecnico, i lavori, iniziati il 31 agosto scorso e terminati il 16 gennaio, per una spesa complessiva, comprensiva degli oneri di sicurezza, di Euro 404.773,43, hanno comportato il completo recupero del terreno di gioco, con rifacimento e adeguamento dello stesso, secondo i dettami del regolamento L.N.D. (Lega Nazionale Dilettanti) di sicurezza e giocabilità dei campi in erba sintetica. In particolare si è provveduto – come detto in apertura - alla sistemazione dell’area del campo riqualificandola mediante la realizzazione di un nuovo manto in erba artificiale previo asporto e smaltimento di quello esistente. Il campo è stato altresì dotato di un impianto di irrigazione completamente revisionato e integrato, con rete di irrigatori “esterno campo” posizionati sui lati lunghi.
Constatato inoltre, nel momento dell'asporto del manto preesistente, che il sottofondo presentava numerosi avvallamenti e, con l’esecuzione della pulizia a pressione delle condutture di scarico delle acque meteoriche, che tale sistema di smaltimento non era più funzionante né adeguato alle necessità e alle attuali normative, versando pure in uno stato manutentivo tale da non garantire un adeguato deflusso delle acque di scarico oltre che presentare pure cedimenti e rotture, si è deciso di procedere alla totale regolarizzazione del sottofondo e alla riqualificazione e adeguamento dell'intero sistema di drenaggio e smaltimento delle acque meteoriche, sempre nel rispetto delle particolarità previste dal Regolamento della Lega Nazionale Dilettanti.
Il nuovo manto erboso artificiale riporta le segnature delle linee dei rispetti perimetrali conformi ai vigenti disposti del regolamento L.N.D.; per cui, viste le dimensioni generali dell'area e applicando i rispetti di regolamento, la nuova area di gioco risulta della misura di m. 100,00 in lunghezza e di m. 61,00 in larghezza.
Il tutto è propedeutico alla finale omologazione del campo di gioco per la categoria Eccellenza; omologazione attualmente ancora in attesa da parte della Lega Dilettanti, essendo tuttavia la struttura già pienamente utilizzabile grazie alla deroga provvisoria concessa per il suo impiego.

COMTS – FS

foto


foto


distanziatoreComunicati stampa