Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 29/1/2018

PRIMA RIUNIONE DEL NEO ELETTO TERZO CONSIGLIO COMUNALE DEI RAGAZZI DI TRIESTE.


TRA I TEMI IN PROGRAMMA: IL CENTENARIO DELLA FINE DELLA PRIMA GUERRA MONDIALE E TRIESTE CAPITALE EUROPEA DELLA SCIENZA 2020


Prima riunione oggi pomeriggio (lunedì 29 gennaio) in municipio per il neo eletto terzo Consiglio comunale delle ragazze e dei ragazzi del Comune di Trieste. I 25 ragazzi (19 consiglieri e 6 vice) dai 9 ai 14 anni, rappresentanti delle scuole primarie e secondarie di primo grado, sono stati accolti dal sindaco e dall'assessore all'Educazione, che hanno sottolineato l'importanza di favorire la partecipazione dei giovani alla vita pubblica, manifestando anche la massima disponibilità ad accogliere indicazioni, suggerimenti e spunti utili per migliorare sempre più la vivibilità e la qualità della vita della nostra città, per renderla il più possibile a misura dei ragazzi.
Il Consiglio comunale dei ragazzi e delle ragazze è un organo del Comune di Trieste, nato da un percorso educativo che consente ai più giovani la partecipazione alla vita politica e amministrativa della città, ispirandosi all'art.12 della convezione internazionale ONU sui diritti dell'infanzia e dell'adolescenza, siglata a New York il 20 novembre 1989 e ratificata dall'Italia con la legge 176/91.
Dopo la proclamazione e l'insediamento di oggi, il neo eletto terzo Consiglio comunale dei ragazzi avrà modo di affrontare e approfondire molti aspetti e problemi della vita cittadina, affrontando anche temi come “Il Centenario della fine della Prima Guerra Mondiale”, “Trieste capitale europea della scienza 2020” e il Porto Vecchio tra passato e futuro. Nell'arco di due anni saranno almeno 12 gli incontri in programma, dove i giovani consiglieri -seguiti dai loro insegnanti e dai rappresentanti dell'Associazione Kallipolis- avranno modo di informarsi e confrontarsi fra loro, per promuovere progetti pensati dai ragazzi per i ragazzi, che saranno poi presentati al sindaco e alla giunta comunale nell'ottica di un concreto apporto alla vita della nostra città.
Il CCRR, in rappresentanza di 7 scuole del Comune di Trieste (Stuparich, Bergamas, Dante Alighieri, Corsi, Longo, Lionello Stock e Montessori), inizierà le sessioni di lavoro già da lunedì 5 febbraio, nella sala del torchio di via dei Capitelli 8, che sarà la sede operativa di questo biennio di lavoro e impegno dei ragazzi per la città.

COMTS-GC

foto


distanziatoreComunicati stampa