Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 10/1/2018

MOSTRA PERSONALE DI LEOPOLDO BON ALLA SALA COMUNALE D'ARTE DI PIAZZA UNITA' 4


L'INAUGURAZIONE SI TERRA' DOMANI, GIOVEDI' 11 GENNAIO, ALLE ORE 19


Domani, giovedì 11 gennaio, alle ore 19, alla Sala Comunale d'Arte di piazza dell'Unità d'Italia 4, si inaugura la mostra personale del fotografo artista triestino Leopoldo Bon, e introdotta sul piano critico dall'arch. Marianna Accerboni. In mostra quasi una ventina di opere realizzate tra il 2010 e il 2013 su perspex e carta.

Cogliendo istintivamente le istanze più avanzate del linguaggio visivo contemporaneo, - scrive Marianna Accerboni - Leopoldo Bon compone delle raffinate icone vibranti di luce che interpretano in modo molto personale il concetto di paesaggio fino a tradurlo in un’espressione informale di sapore lievemente lirico. Partendo dalle rifrazioni luminose sulla superficie dell’acqua - indipendentemente dal luogo prescelto, sia esso il mare di Croazia o il Canal grande di Trieste - il fotografo/artista approda poi a delle variazioni sul tema, che abbandonano la lettura narrativa del soggetto.
Sollecitata da tempi di esposizione molto lunghi, l’immagine si dilata, si rifrange, palpita, entra in un altrove lontano dalla sua origine. Affascinato dal dinamico destrutturarsi dei riflessi d’acqua, Bon osa poi un passaggio ulteriore che lo conduce alla percezione verso la luce pura.
Una sorta di assoluto impalpabile, raggiunto attraverso il digitale, quasi completamente senza interventi di postproduzione, da un docente di Fisiologia che ha approfondito la ricerca sull’interazione viso motoria, - conclude Accerboni - ma che da artista è attratto dal mistero della scoperta e dall’imprevedibile evoluzione della percezione luce-forma-colore che ha affascinato il ‘900.

Leopoldo Bon (Trieste, 1950) si trasferisce a Modena nel 1994 come professore ordinario dell’Università di Modena e Reggio Emilia. Il suo campo d’interesse sperimentale è la neurofisiologia del controllo motorio e dei processi cognitivi a esso correlati.
Ha iniziato a fotografare in giovane età, nel ’58, ma solo nella maturità si è dedicato a inseguire con l’obiettivo degli approcci diversi e più creativi. Nel 2008 si è classificato al 2° posto al Concorso “Momenti di vita” di Cervignano. Alcune sue foto sono state ammesse all’”International Exhibition of Photography permanent competition - Spring and Autumn Award 2008”, altre sono state pubblicate su varie edizioni della rivista “Il Fotografo”.
Ha esposto a Modena, Trieste, Roma, Ferrara, Bologna, Amburgo, Milano, Biennale della Fotografia Trezzo sull’Adda (EXPO), Genova, Barcellona, Parma, 57° Biennale di Venezia, 1° Triennale della Fotografia a Venezia.

INFO: +39 335 6750946


La mostra rimarrà aperta al pubblico con orario feriale e festivo: 10-13 / 17-20 fino a tutto il 4 febbraio 2018.

Comts



distanziatoreComunicati stampa