Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 27/12/2017

ASPETTANDO LA BEFANA, TRADIZIONE E SOLIDARIETA'


PRESENTATA LA MANIFESTAZIONE CHE SI SVOLGERA' DAL 29 DICEMBRE AL 7 GENNAIO


“Aspettando la Befana” è il titolo della manifestazione che si svolgerà dal 29 dicembre al 7 gennaio in piazza Ponterosso-via Bellini, presentata stamane in Municipio dall'assessore comunale al Commercio ed eventi correlati Lorenzo Giorgi. All'incontro era presente anche il Vicesindaco Pierpaolo Roberti, in quanto la manifestazione, secondo la tradizionale “Befana del Vigile”, prevede il coinvolgimento della Polizia locale che regalerà ai bambini momenti di educazione stradale, assieme a rappresentanti dell'Associazione Onlus “Ti aiutiamo noi Trieste”.
L'Associazione Alta Marea Eventi, in collaborazione con il Comune di Trieste, propone un mercatino dove si potranno trovare gli ultimi pensierini da mettere nella calza, ma anche i prodotti tipici del periodo. Il tutto legato a diverse iniziative educative, tradizionali e benefiche.
Quest’anno a Trieste la Befana arriverà quindi in anticipo, già il 29 dicembre, e si fermerà fino all’Epifania in Piazza Ponterosso.
“Sarà l'ultima manifestazione dell'anno che se ne va – ha affermato l'assessore Giorgi - e come sempre organizzata in un particolare momento per colmare le varie esigenze del territorio, e su richiesta dei commercianti della zona. Anche quest'anno viene riproposta in piazza Ponterosso la donazione di giochi recuperati dall'Associazione Onlus Ti aiutiamo noi Trieste accanto alla tradizionale Befana della Polizia Locale ricordando l'impegno e l'attenzione quotidiani da parte di coloro che prestano servizio al cittadino”.
“La Befana del Vigile fa parte ormai della tradizione del nostro Paese – ha evidenziato il vicesindaco Roberti – e consisteva nel portare doni al Vigile che dirigeva il traffico. Oggi vogliamo riproporla offrendo qualcosa in più alla cittadinanza con lo stand dedicato all'educazione stradale e le dimostrazioni pratiche dell'opera svolta quotidianamente dagli operatori sul campo”.
In piazza Ponterosso, tra cassette di legno ed eleganti gazebo, saranno svariate le proposta di varie merceologie per trovare delle idee-regalo per tutti i gusti, le età e le tasche.
La mostra mercato sarà aperta ogni giorno per tutta la durata dell’evento dalle ore 9.00 alle ore 22.00. Il 31 dicembre gli stand enogastronomici saranno aperti fino alle ore 2.00 del 1° gennaio 2018.
Inoltre saranno presenti quotidianamente una giostra per i più piccoli e, nelle giornate del 5 e 6 gennaio, l’Associazione Wild Souls proporrà dei giri in piazza con dei pony.
“Negli anni ’60 – spiega Silvio Pozenu di Altamarea Eventi – nel giorno dell’Epifania era tradizione recarsi presso le postazioni dei Vigili Urbani, collocate al centro degli incroci, per portare loro dei doni quale ringraziamento per il lavoro svolto giornalmente. Questa usanza ormai si è persa per diversi motivi, ma il legame tra questa giornata e il Corpo della Polizia Municipale di Trieste vuol essere ripristinato con una serie di iniziative”.
Nella mattinata del 6 gennaio, dalle ore 11.30 alle ore 13.00, in Piazza Ponterosso si terrà infatti una lezione di educazione stradale ponendo al centro il classico rialzo degli Anni Sessanta dall’alto del quale l’agente dirigeva il traffico. L’appuntamento verrà allietato dalle note della Banda Refolo che si esibirà a partire dalle ore 11.00. A tutti i bambini che parteciperanno ai corsi verrà offerto un dolce omaggio e sarà servito del tè caldo.Nel pomeriggio, spazio alla solidarietà. Alle ore 14.00, accompagnata dall’allietamento musicale della Banda Refolo che inizierà alle ore 13.30, arriverà infatti la Befana che, grazie alla collaborazione con l'Associazione “TiaiutiamonoiTrieste” Onlus distribuirà ai giovani concittadini bisognosi dai 0 ai 16 anni, giocattoli o libri, regali doppi o riciclati.
Le donazioni potranno pervenire presso la sede dell’associazione (in Viale Raffaello Sanzio 24) il venerdì dalle ore 8.30 alle ore 11.00.
Con questo evento – è stato detto - l'Associazione Tiaiutiamonoi Trieste Onlus intende donare giocattoli ai bambini appartenenti a famiglie triestine in gravi difficoltà economiche. L’associazione si è sempre occupata di creare e/o partecipare a eventi che hanno lo scopo di regalare gioia ai bambini, ma non solo. Nell’arco di tutto l’anno si raccolgono giocattoli, libri e altri oggetti usati, ma in perfetto stato di conservazione anche per compiere un’azione di recupero e contrastare lo spreco e l’inquinamento ambientale. Lo stesso vale per gli alimenti che raccolti quotidianamente e poi donati alle famiglie triestine in difficoltà economiche nell’arco di tutto l’anno. Sarà la Befana in persona a distribuire ai bambini giocattoli, dolciumi e carbone (per i bimbi più birichini) rendendo questa giornata magica e indimenticabile per chi vive la quotidianità in ambiti disagiati. Parteciperanno all’iniziativa anche altre realtà con le quali l'Associazione collabora quotidianamente che aiuteranno a donare dolciumi e giocattoli ai bambini.



Comts/RF


Aspettando la befana [pdf]



distanziatoreComunicati stampa