Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 15/12/2017

I LUNEDI' DELLO SCHMIDL. GIORGIO STREHLER. LEZIONI DI TEATRO CON IL TEATRO STABILE DEL FRIULI VENEZIA GIULIA


LUNEDÌ 18 DICEMBRE, ORE 17.30, AL CIVICO MUSEO TEATRALE “CARLO SCHMIDL”


Apre il ciclo di approfondimenti a margine della mostra GIORGIO STREHLER. LEZIONI DI TEATRO l'appuntamento in calendario lunedì 18 dicembre a Palazzo Gopcevich (Via Rossini 4), con inizio alle ore 17.30, nell’ambito del cartellone dei Lunedì dello Schmid.
Inaugurata martedì scorso alla presenza di Ferruccio Soleri, storico Arlecchino strehleriano, l’esposizione si colloca nell’ambito delle iniziative messe in campo congiuntamente dal Comune di Trieste, dal Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia e dalla RAI – Sede Regionale per il Friuli Venezia Giulia, per rileggere – a vent’anni dalla scomparsa - la lezione di un grande maestro del teatro del Novecento, con un’attenzione particolare ai suoi rapporti con Trieste, sua città natale.
Il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” è depositario del Fondo “Giorgio Strehler”, istituito nel 2005, a seguito della donazione delle eredi del Maestro, Andrea Jonasson e Mara Bugni, costituito da oltre 4.000 tra volumi e periodici, 148 buste d’archivio, scatole d’archivio contenenti bozzetti scenografici, figurini, fotografie, manifesti e locandine.
La mostra dello “Schmidl” mette ‘in scena’ questo straordinario patrimonio, anche attraverso un programma di eventi, incontri, approfondimenti, visite guidate e drammatizzate, il primo dei quali è appunto quello in calendario lunedì 18 dicembre.
Introdotti da Stefano Bianchi, Conservatore dello “Schmidl”, dall’archivista Franca Tissi (artefice dell’ordinamento del Fondo “Giorgio Strehler”) e dal regista Franco Però (Direttore del Teatro Stabile del Friuli Venezia Giulia), saranno gli attori Sara Alzetta e Andrea Collavino a dar voce alle carte del Fondo in esposizione, in un inedito “dietro le quinte” degli allestimenti del «Giardino dei ciliegi» di Anton Čechov messi in scena da Strehler al Piccolo Teatro di Milano nel 1955 e nel 1974.

L’ingresso alla manifestazione è libero, fino a esaurimento dei posti disponibili.

Comts


distanziatoreComunicati stampa