Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 20/11/2017

PROSECCO IN PIAZZA


PRESENTATA IN MUNICIPIO LA MOSTRA-MERCATO DEL COMMERCIO DI PROSECCO DEL 25 NOVEMBRE E DEL 16 DICEMBRE


Si svolgerà a Prosecco, nelle giornate di sabato 25 novembre e 16 dicembre la mostra-mercato “Prosecco in piazza – Prosek na placu”, nei pressi della storica piazza del paese, nello spazio del parcheggio denominato “Mandrija”, il primo progetto sperimentale del commercio nella 1° Circoscrizione, organizzato in collaborazione con l’Assessorato al commercio del Comune di Trieste, il Consorzio Ambulanti del Friuli Venezia Giulia e l’Associazione agricoltori-Kmecka zveza. Saranno 20 gli espositori tra ambulanti, artigiani e produttori locali agricoli. i visitatori potranno curiosare fra le bancarelle di casalinghi, intimo, scarpe, abbigliamento uomo e donna, borse, frutta e verdura, formaggi, miele, vino, salumi, erbe officinali e altro ancora. Inoltre, sarà l'occasione per visitare la Casa del Prosekar e conoscere la storia e le modalità di vinificazione del prodotto oltre a qualche piccola degustazione.
L’inaugurazione si terrà sabato 25 novembre, dalle ore 8 alle 14, per proseguire con il secondo evento in prossimità delle festività natalizie, sabato 16 dicembre, e riaprire al pubblico con la bella stagione primaverile.
“Proseguono le iniziative nelle borgate carsiche con un ottimo riscontro per il territorio che dimostra quanto sia importante la valorizzazione delle realtà locali legate al commercio – ha sottolineato l'assessore comunale al Commercio Lorenzo Giorgi nella conferenza stampa in Municipio, a cui hanno partecipato la presidente della I° Circoscrizione Maja Tenze ed Edi Bukavec, segretario generale dell' Associazione agricoltori-Kmecka zveza, nonché il funzionario Francesca Dambrosio -. “E grazie all'impegno dell'Assessorato con i soggetti del territorio coinvolti, si vuole proporre un modo nuovo per vivere appieno e far conoscere la storia e le tradizioni culturali delle località carsiche, sia ai triestini che ai turisti, costituendo una fonte di attrattiva. L'intenzione è di far diventare 'tappa fissa' le manifestazioni come quella di Prosecco e di non abbandonare il percorso intrapreso con risultati già più che soddisfacenti condivisi con la popolazione e grazie ai buoni collegamenti pubblici con la città, i paesi e i comuni limitrofi”.
“Con questo evento, la Circoscrizione vuol dare visibilità a Prosecco, crocevia fra i vari borghi carsici, da Opicina e Basovizza, creando un’opportunità di promozione del territorio, sia con punti informativi storico-culturali che commerciali, in un’ottica di richiamo turistico per un territorio sempre più “green” - ha detto la presidente Tenze -. Il Mercatino, inolitre, si pone a seguito degli eventi avviati durante la settimana dei festeggiamenti di San Martino, lungo un itinerario suggestivo che dalla piazza di Prosecco può condurre all’antico borgo storico di Contovello con il suo splendido belvedere e il laghetto, vero gioiello naturalistico, e proseguire poi fino al Castello di Miramare. O in alternativa, si può continuare lungo il costone carsico in direzione di Aurisina per raggiungere, in circa 1 ora di cammino, la località di Santa Croce, tipico borgo storico di pescatori, dove è possibile visitare il Museo della pesca del litorale. E' anche in previsione la bonifica dei terrazzamenti per dare ulteriore impulso alla vinificazione del Prosekar”.
Dopo aver rivolto i ringraziamenti al Comune di Trieste per aver ulteriormente promosso l'onda lunga della Festa di San Martino che quest'anno in particolar modo ha avuto grande riscontro di pubblico anche per le buone condizioni climatiche, sia con questa che con altre iniziative a Prosecco, il segretario generale Bukavec ha ribadito “l'importanza di far crescere le manifestazioni in periferia e in questo contesto continueranno le proposte di degustazione nella Casa del Prosekar per valorizzare un'importante risorsa per il territorio”.
I collegamenti pubblici per Prosecco: Trieste linea 42/44/46, Opicina linea 39, Sgonico linea 46, Santa Croce linea 42/44, Aurisina la linea 44

Comts/RF





distanziatoreComunicati stampa