Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 2/11/2017

I LUNEDI' DELLO SCHMIDL: RINVIATO A LUNEDÌ 4 DICEMBRE L'INCONTRO SU PRESENZE GRECHE E SERBE NELLA VITA MUSICALE A TRIESTE, DAL SETTECENTO AI NOSTRI GIORNI


ERA INIZIALMENTE PROGRAMMATO PER LUNEDÌ PROSSIMO, 6 NOVEMBRE


I PROSSIMI APPUNTAMENTI DEI LUNEDÌ AVRANNO LUOGO IL 13 E IL 20 NOVEMBRE (ENTRAMBI DEDICATI ALL'OPERA «EVGENIJ ONEGIN») E IL 27 NOVEMBRE CON DEDICA “SPECIALE” ALLA BORA E ALLE SUGGESTIONI MUSICALI A ESSA COLLEGATE. TUTTI ALLA SALA “BAZLEN” DI PALAZZO GOPCEVIC, SEMPRE ALLE ORE 17.30

Avrà luogo lunedì 4 dicembre - anziché lunedì 6 novembre come inizialmente annunciato - l'incontro a più voci dal titolo «Presenze greche e serbe nella vita musicale a Trieste dal Settecento ai nostri giorni», inserito nel cartellone dei «Lunedì dello Schmidl», nel segno della collaborazione tra il Civico Museo Teatrale “Carlo Schmidl” e il Circolo della Cultura e delle Arti.
L'appuntamento si configura come la tappa conclusiva di un percorso dedicato alle Migrazioni sonore, nell'ambito del progetto «Prospettive di crescita interculturale, economica e sociale – Temi e sfide regionali, soluzioni internazionali» proposto dal Circolo della Cultura e delle Arti e finanziato dalla Regione Autonoma Friuli Venezia Giulia.

In precedenza, nel corso del corrente mese di novembre, il cartellone dei «Lunedì dello Schmidl» proporrà invece due ulteriori appuntamenti (lunedì 13 e lunedì 20 novembre) in collaborazione con l'Associazione Triestina Amici della Lirica “Giulio Viozzi”, entrambi dedicati a «Evgenij Onegin», l'opera di Čajkovskij che inaugura la Stagione Lirica 2017-2018 del Teatro “Verdi”, e ancora (lunedì 27 novembre) un appuntamento dedicato alla Bora e alle suggestioni musicali a essa collegate, in questo caso in collaborazione con il Circolo Amici del Dialetto Triestino.

Tutti gli appuntamenti avranno luogo alla Sala “Bobi Bazlen” di Palazzo Gopcevic (via Rossini 4), sempre con inizio alle ore 17.30, a ingresso libero fino a esaurimento dei posti disponibili.


COMTS – FS


distanziatoreComunicati stampa