Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 30/10/2017

CORSA DEI CASTELLI


PRESENTATA STAMANE AL CASTELLO DI MIRAMARE LA CORSA DI DOMENICA 5 NOVEMBRE CHE VEDRA' LA PARTECIPAZIONE DI ATLETI E TOP RUNNING LUNGO UN SUGGESTIVO PERCORSO CITTADINO CON PARTENZA DAL CASTELLO DI MIRAMARE E ARRIVO AL CASTELLO DI SAN GIUSTO


Nella suggestiva cornice della Sala dei Gabbiani del Castello di Miramare, è stata presentata oggi la “CORSA DEI CASTELLI”, coorganizzata da ASD Promorun e Comune di Trieste, in collaborazione con il Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, Museo Storico e Parco del Castello di Miramare. Sono intervenuti la Direttrice del Museo storico e Parco del Castello di Miramare, Andreina Contessa, l'assessore comunale alla Cultura Giorgio Rossi e il rappresentante dell'Associazione Promorun Michele Gamba. Presenti tra gli altri, anche il vicepresidente Coni FVG Francesco Cipolla, il consigliere regionale e presidente della FIDAL FVG Emiliano Edera con il segretario Franco De Mori.
Con un calorosissimo benvenuto la direttrice Andreina Contessa ha accolto gli ospiti rilevando l'importanza di un'iniziativa di ambita valenza internazionale che vedrà la presenza di numerosi top running di fama mondiale in un contesto di grande impatto per l'immagine della città nell'unione simbolica e di fatto dei suoi due Castelli rappresentativi creando così un novello legame tra storia e sport.
L'assessore Rossi, a cui Michele Gamba ha voluto consegnare il pettorale n. 1 della corsa “perchè è stata proprio dell'assessore allo Sport Giorgio Rossi l'idea di far nascere questa competizione così particolare portata avanti con grande determinazione allo scopo di realizzare un evento di elevata qualità per dare risalto e visibilità alla nostra città”, ha sottolineato proprio il significato di questa particolare manifestazione: “Trieste deve 'correre' e questa corsa 'veloce' rappresenta una 'spinta importante'. Mi auguro che nei prossimi anni si possa ripetere accrescendone e ampliandone la risonanza anche a livello internazionale diventando una delle iniziative di alto livello qualitativo e di proficua promozione della città, soprattutto grazie al prezioso lavoro e all'impegno sinergico da parte di tutte le realtà coinvolte”.
La “Corsa dei Castelli”, che grazie al suo suggestivo tracciato si affaccerà a breve nel panorama internazionale delle gare su strada, ha fissato la partenza dalla splendida cornice offerta dal Castello di Miramare e l'arrivo nella corte interna del Castello di San Giusto, il piazzale delle Milizie.
Negli ultimi anni, stando ai media locali, Miramare e in particolare il suo parco hanno vissuto momenti difficili, ma ora si stanno riprendendo per confermarsi la prima attrazione turistica della città. Anche il Castello di San Giusto si sta rilanciando, basti pensare alla recente mostra del fotografo di fama mondiale Robert Capa, ospitata al Bastione Fiorito. Anche per questo motivo, il Comune di Trieste ha creduto nell’iniziativa della Promorun di Michele Gamba dando un importante contributo a questo evento sportivo che collega le due mete. La “Corsa dei Castelli” di domenica 5 novembre toccherà altri punti topici della città, ovvero il Porto Vecchio e Piazza Unità. 10 km entusiasmanti cui potranno partecipare sia gli atleti regolarmente tesserati che i semplici appassionati di running, prendendo parte alla corsa non competitiva. Per iscriversi c’è ancora tempo, presso la struttura che verrà allestita in piazza della Borsa, venerdì e sabato dalle 10 alle 19. Ulteriori informazioni su www.promorun.it.

Comts/RF

I TOP RUNNER
Per chi appartiene al mondo dell’atletica su pista, il 35enne Ezekiel Kemboi non ha bisogno di presentazioni, essendo il siepista più grande di sempre ma soprattutto l’atleta più medagliato del Kenya, la patria del mezzofondo. Bicampione olimpico, la prima volta ad Atene 2004, quando il nostro Stefano Baldini fu incoronato in maratona, e la seconda otto anni dopo a Londra, sempre nei 3000 siepi ha conquistato anche 4 titoli iridati consecutivi, da Berlino 2009 a Pechino 2015 passando per Taegu 2011, in Corea del Sud, e Mosca 2013. A questi fece precedere tre argenti, il che significa che in sette edizioni della rassegna arrivò al massimo secondo, qualcosa di strabiliante! Il suo primato personale di 7’55”76 corrisponde tutt’oggi al 6° tempo all-time della disciplina.
Altri atleti di valore calcheranno le nostre strade il prossimo weeknd, a partire da Yassine Rachik che ha già partecipato a qualche manifestazione sportiva nel capoluogo giuliano; ultima proprio una competizione organizzata dalla Promorun, la Corri Trieste dello scorso aprile. L’italo-marocchino, 24 anni compiuti a giugno, da quella volta è diventato per ben due volte campione italiano, prima nella 10 km su strada a Dalmine, la distanza della Corsa dei Castelli per intendersi, e recentemente in mezza maratona ad Agropoli, dove ha fatto segnare il suo nuovo personal best di 1h02’13”.
Ulteriore volto noto nel nostro territorio, Marco Salami, il quale esattamente a Trieste qualche mese fa si è laureato campione italiano nei 5000 metri, in cui vanta un personale di 13’43”.
Come si usa dire, ultimo ma non ultimo il giovane Yassin Bouih, che a soli vent’anni a febbraio aveva vinto in due giorni altrettanti titoli nazionali, imponendosi ad Ancona sia nei 1500 che nei 3000 metri, questi ultimi per l’appunto davanti a Salami.
A dire il vero di top runner ce n’è ancora uno, che non correrà domenica in quanto si tratta dell’organizzatore di questa kermesse. Michele Gamba è stato un atleta di altissimo livello e nel suo palmarès troviamo i titoli italiani dei 5mila metri su pista, corsa campestre e mezza maratona. Su questa distanza ha trionfato con la squadra italiana anche al campionato mondiale e a tal proposito ricordiamo che ha indossato 17 maglie azzurre. Ultimo riferimento alla “mezza” per dire che il suo personal best di 1h01’07” è tutt’oggi il quinto tempo italiano all-time. Un km in meno e un record nazionale in più! Nel 2001, in Portogallo, Gamba percorse 20 km in 58’09”, riferimento cronometrico ancora imbattuto. La sua carriera agonistica è stata impreziosita dalla vittoria, nel ’99, della prestigiosa maratona di Firenze facendo segnare il record del percorso di 2h11’51” che rimane la miglior prestazione tricolore alla manifestazione.







distanziatoreComunicati stampa