Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 3/10/2017

“PEDIBUS” DI ROZZOL: UNA PRECISAZIONE DELL'ASSESSORE COMUNALE ALL'URBANISTICA, CITTÀ E TERRITORIO LUISA POLLI


-


Con riferimento a quanto apparso sulla stampa locale (cfr. Il Piccolo, di data odierna, 3 ottobre) relativamente al “pedibus” di Rozzol corre l'obbligo di evidenziare quanto segue.

L'Amministrazione Comunale è particolarmente attenta alla sicurezza dei percorsi pedonali e ai possibili interventi per favorire la mobilità pedonale. E' di questi mesi, ad esempio, la sperimentazione effettuata per garantire la massima sicurezza al collegamento tra la scuola di via Marco Praga e il vicino Ricreatorio di Servola, attraverso un'apposita ordinanza di viabilità che limita il transito veicolare nelle aree coinvolte. Tale sperimentazione sta fornendo riscontri positivi da parte degli operatori che hanno chiesto e ottenuto la proroga dell'ordinanza anche per questo anno scolastico.

Nella medesima ottica è stata fatta la proposta di intervenire in maniera analoga lungo il “pedibus” di Rozzol con particolare riferimento ad alcuni tratti particolarmente delicati. In questo contesto, tuttavia, per tener conto delle esigenze di viabilità anche di chi è costretto a utilizzare l'autovettura per recarsi al lavoro al mattino, le possibilità sono parzialmente diverse da quanto richiesto dalla Scuola nel corso di un apposito sopralluogo effettuato alla fine dello scorso anno scolastico e, in particolare, risulta perseguibile esclusivamente la chiusura della via Lucano.
Tale soluzione è stata criticata da parte di alcuni soggetti coinvolti. Per questo motivo, ritenendo la scuola il primo interlocutore in questa vicenda, in quanto quotidianamente coinvolta nel progetto del “pedibus”, cercheremo un incontro per avere un avallo da parte della scuola circa la soluzione proposta, prima di intervenire.
Un tanto per doverosa informazione.

Luisa Polli
Assessore all'Urbanistica, Città e Territorio
del Comune di Trieste

COMTS


distanziatoreComunicati stampa