Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 20/9/2017

LUCI E SUONI IN 3D IN PORTO VECCHIO DAL 25 SETTEMBRE AL 7 OTTOBRE


PRESENTATO IN MUNICIPIO LO SPETTACOLO “TRIESTE: UNA CITTA' DAL GRANDE DESTINO” PROMOSSO IN OCCASIONE DELLA BARCOLANA 2017


“Per il Comune di Trieste è un po' la prima volta, in quanto oggi siamo titolari dell'area e questo spettacolo di Luci e suoni è anche un'opportunità in più per far conoscere a velisti e turisti, in occasione della Barcolana, la storia del Porto Vecchio – ha sottolineato il Vicesindaco nel corso della conferenza stampa di presentazione dell'iniziativa promossa da Regione FVG, Comune, AIRSAC Europa, Autorità Portuale e Trieste Trasporti, a cui hanno partecipato Giuliano Zanier che ha curato la regia e la riduzione teatrale e Serafino Marchiò Lunet per la regia di Luci e Suoni 2017 “Nell'occasione – ha precisato Roberti – oltre all'accesso veicolare sarà aperto anche ai pedoni il varco di viale Miramare che vorremmo mantenere sempre aperto e più fruibile da parte dei visitatori. Un ringraziamento particolare va rivolto a Trieste Trasporti per il servizio aggiuntivo messo a disposizione con il bus che partirà da piazza Oberdan (alle 19.45) per raggiungere il Porto Vecchio e rientro a fine spettacolo. Stiamo inoltre verificando con gli organizzatori della Barcolana la possibilità di poter offrire anche un servizio marittimo tramite il Delfino Verde, senza creare intralcio alle imbarcazioni partecipanti – ha aggiunto infine il Vicesindaco -.
“Luci e Suoni” versione 2017 sarà uno spettacolo inedito in 3D, messo in scena dal 25 settembre al 7 ottobre, con inizio alle ore 20.15, offerto ai partecipanti e ai turisti della Barcolana nella suggestiva cornice del Porto Vecchio, che farà ripercorrere la storia di Trieste e del suo Porto attraverso la recitazione e la narrazione con attori e interpreti di importanti personaggi ( “La bora e il Carso”, Maria Teresa, Giuseppe II, Giacomo Casanova, James Joyce e Italo Svevo). “Sono 58 anni di spettacoli di Luci e Suoni a Trieste (1959-2017) – ha detto Serafino Marchiò Lunet -. Dopo il successo registrato per decenni con le proiezioni ai Castelli di Miramare e di Duino, alla Grotta Gigante, alla Villa Revoltella e in altri luoghi importanti della città, quest'anno lo spettacolo sarà proiettato sulla facciata, retro del Magazzino 26 e rivissuto attraverso i grandi protagonisti della storia e della cultura della città, amplificando così il fascino del Porto Vecchio in un'atmosfera fiabesca, capace di incantare visitatori e turisti. Uno spettacolo unico dove il teatro radiofonico si abbina all'architettura di effetti di luce in un perfetto connubio fra arte, cultura e tecnologia”.
“A differenza degli altri anni – ha spiegato Giuliano Zannier - è stato scelto di creare un 'manifesto' che rispecchiasse la città, la sua cultura, la sua storia, per far conoscere ai visitatori, anche attraverso le sue realtà paesaggistiche e personaggi di fama internazionale quali Joyce, Svevo, Maria Teresa e altri ancora, il cuore pulsante di Trieste”.

Comts/RF

luci e suoni 2017 [pdf]
luci e suoni volta 2017 [pdf]








distanziatoreComunicati stampa