Retecivica Comune di Trieste - Il Comune per te
Comunicati dell'Ufficio Stampa del Comune di Trieste

Trieste, 18/8/2017

TRIESTE ESTATE 2017: PROSEGUE LA RASSEGNA DI EVENTI DI INTRATTENIMENTO E DI ANIMAZIONE PROMOSSI DAL COMUNE DA GIUGNO A SETTEMBRE.


Gli appuntamenti dal 23 al 31 agosto


Proseguono gli appuntamenti in programma nel cartellone di “Trieste Estate 2017”, la rassegna di intrattenimento e di animazione in città, promossa dal Comune di Trieste.
Mercoledì 23 agosto, alle ore 21, al Bastione Rotondo del Castello di San Giusto, va in scena “Amori su tela”: l'amore in tutte le sue forme, ora splendide, ora terribili. Di e con Laura Antonini, Stefano Bartoli, Lorena Cantarut. A cura di Teatro alla rovescia.
Giovedì 24 agosto, alle 17, sulla terrazza della Biblioteca comunale Q.Gambini (in caso di maltempo in sala), nell'ambito degli appuntamenti di “Giovedì? Bibliotechiamoci”, appuntamento con “La trattoria della Siora Teca”. Libri e cibi per cirare mente e corpo.
Alle 21, al Bastione Rotondo del Castello di San Giusto, rappresentazione “Mi Ti Trieste. Storia di un'identità al femminile”. La storia di Trieste nei suoi tratti muliebri riconducibili a Maria Teresa d’Austria, tra citazioni colte e canto di tradizione orale. Di Luciano Santin, con Marzia Postogna, Leonardo Zannier e Valentino Pagliei.
A cura di Associazione Internazionale dell’Operetta FVG.
Venerdì 25 agosto, alle 21, al Bastione Rotondo del Castello di San Giusto, è di scena “Effe come”. Un filo invisibile e subdolo unisce le tappe della vita di una donna. Di Maurizio Zacchigna; con Maria Grazia Plos e Roberta Colacino. Regia di Maurizio Zacchigna e Adriano Giraldi. A cura di Associazione Culturale Mamarogi.
Sempre alle ore 21, al Civico Museo del Mare di via Campo Marzio 5, nell'ambito degli appuntamenti di Marestate 2017. Navigando fra storia, scienza, tecnica e avventura, conferenza sul tema “La politica marinara degli Asburgo. Dal sogno di Massimiliano al 31 ottobre 1918”.A cura di Enrico Mazzoli. Prima della conferenza, alle ore 19.30, si terrà un incontro del ciclo Dalla matita alla nave: Storia e lezioni di disegno e progetto navale, a cura di Walter Macovaz.
Sabato 26 agosto, alle 21, al Bastione Rotondo del Castello di San Giusto, lettura scenica “El lusigor de i oci tui”con musica e canto, di poesie di Saffo tradotte in dialetto triestino. Di Raffaele Sincovich; con Daniela Mazzucato, Miryam Cosotti, Raffaele Sincovich, Max René Cosotti, Alessandra Sagelli Caoduro. A cura di Associazione Atto Quinto.
Domenica 27 agosto, sempre alle 21, al Bastione Rotondo del Castello di San Giusto, lettura scenica “Bar sport & altre storie”: alcuni racconti da Bar Sport di Stefano Benni. Con Lorenzo Acquaviva e Diana Höbel; musica di Franco “Toro” Trisciuzzi.
A cura di Associazione Culturale Vitamina T.
Lunedì 28 agosto, alle ore 10, al Polo Giovani Toti di piazza della Cattedrale 4/a, “Coloro i quali”: nell'ambito della rassegna giovani, workshop di disegno e illustrazione con Fabio Magnasciutti rivolto agli under 35. A cura di Associazione Culturale Triestebookfest. Alle ore 21, al Bastione Rotondo del Castello di San Giusto, “Stabat Mater”: adattamento del romanzo di Tiziano Scarpa. Regia di R. Trevisan; con Eleonora Montagnana e Valentino Corvino. A cura di Associazione Culturale Sinestesia.
Martedì 29 agosto, alle ore 10, al Polo Giovani Toti di piazza della Cattedrale 4/a, workshop di disegno e illustrazione “Coloro i quali”, con Fabio Magnasciutti rivolto agli under 35. A cura di Associazione Culturale Triestebookfest.
Alle ore 17, alla Biblioteca comunale Quarantotti Gambini (sulla terrazza), appuntamento con le letture di “Incontriamoci #abassavoce”.
Alle 20.30, al Civico Museo di Storia ed Arte – Orto Lapidario di piazza della Cattedrale 1 e via della Cattedrale 15, si parla di “Conoscere significa mangiare con gli occhi”, appuntamento della rassegna Archeologia di sera: una serie di serate dedicate all’opera di J.J. Winckelmann, nel 3° centenario della nascita. A cura di Marzia Vidulli Torlo.
Alle 21, al Bastione Rotondo del Castello di San Giusto, omaggio a “Fabrizio De Andrè: ricordi”. Percorso storico, filosofico e musicale sulle canzoni di Faber. Testi di Francesco Fait; arrangiamenti musicali di Andrea Sfetez; con la Serenade Ensemble e Giacomo Sfetez (vocalist). A cura dell' Associazione Musicale “Serenade Ensemble” .
Mercoledì 30 agosto, alle ore 10, al Polo Giovani Toti di piazza della Cattedrale 4/a, si terrà il workshop di disegno e illustrazione con Fabio Magnasciutti rivolto agli under 35. A cura dell' Associazione Culturale Triestebookfest.
Alle ore 21, al Bastione Rotondo del Castello di San Giusto, un “Pizzico di musica: affascinante incontro musicale tra arpa e chitarra”, con Aurora Roiaz (arpa), Ennio Guerrato (chitarra). A cura dell'Associazione Nova Accademia.
Giovedì 31 agosto, alle ore 10, al Bagno Marino La Lanterna (gazebo lato donne, anche in caso di moderato maltempo) appuntamento con le letture di “Incontriamoci#abassavoce”.
Alle 21, sempre al Bastione Rotondo del Castello di San Giusto, è di scena “Una catastrofe inaudita: Italo Svevo, la musica, le donne nella coscienza di Zeno. Letture tratte dal romanzo con accompagnamento musicale. Interpreti: Adriano Giraldi (attore), Marzia Postogna (recitazione e canto), Laura Antonaz (soprano), Cristina Santin (pianoforte). A cura di Laura Antonaz con la collaborazione dell'Associazione Culturale Mamarogi.



Comts/RF


distanziatoreComunicati stampa