trieste 20/11/2017

     »  home    » rete civica

il portale dell'Unine Europea
 

photo gallery | programma gioventù | il nostro ufficio | attività | + che FAQ | UE in Regione | per le scuole | archivio | scrivi

La Documentazione Comunitaria on line

Un'introduzione alle principali pubblicazioni ufficiali comunitarie

Le principali categorie di pubblicazioni ufficiali dell’Unione europea sono:
- la Gazzetta Ufficiale delle Comunità europee;
- i Trattati e le convenzioni;
- il Bollettino dell’Unione europea e supplementi;
- la Relazione Generale sull’attività dell’Unione europea;
- documenti COM della Commissione;
- la Raccolta delle sentenze della Corte di Giustizia e del Tribunale di Primo grado;
- pubblicazioni statistiche;
- documenti CSE (testi delle opinioni del Comitato Economico e Sociale);
- documenti CdR (testi delle opinioni del Comitato delle Regioni);
- documenti del Parlamento europeo.

La Gazzetta Ufficiale delle Comunità Europee (GUCE) appare ogni giorno lavorativo nelle 11 lingue ufficiali dell’Unione. È costituita da due serie, collegate fra loro, e un supplemento:
- SERIE L - “Legislazione”: comprende la legislazione dell’Unione europea;
- SERIE C - “Comunicazioni”: contiene informazioni e comunicazioni dell’Unione.
- Esiste anche una serie C E, disponibile solo in formato elettronico, che contiene gli atti preparatori dei processi legislativi.
- SERIE S - “Supplemento”: contiene gli avvisi di appalti pubblici comunitari.
Unitamente alla GUCE, vengono pubblicati anche gli indici (annuale e mensile) ed il Repertorio della legislazione comunitaria in vigore, che riunisce i riferimenti agli atti legislativi e ai loro emendamenti, nonché i riferimenti relativi ad accordi e convenzioni conclusi dall’Unione. È aggiornato ogni 6 mesi.
La GUCE è consultabile in Eur-Lex (http://europa.eu.int/eur-lex/) e i vari atti sono accessibili in CELEX.

I Trattati costituiscono la fonte primaria del diritto comunitario. Oltre ad essere stati pubblicati nella GUCE, i trattati sono disponibili anche separatamente, spesso corredati da altre pubblicazioni che aiutino il grande pubblico a comprenderne appieno il significato.
Sono consultabili tramite Eur-Lex e CELEX ( http://europa.eu.int/celex ) oppure nella pagina a cura della Commissione: http://europa.eu.int/abc/treaties_it.htm

Il Bollettino dell’Unione Europea dal 1958 riporta una descrizione delle attività della Commissione e delle altre istituzioni comunitarie; vengono pubblicati dieci numeri all’anno, nelle 11 lingue ufficiali.
Ripercorre le diverse tappe del processo d’adozione degli atti legislativi e riferisce degli altri atti delle istituzioni e dell’attività internazionale dell’Unione. Vengono pure pubblicati dei Supplementi, che forniscono il testo integrale dei principali documenti di riferimento relativi ai grandi temi dell’attualità comunitaria.
I numeri dal 1994 sono consultabili on- line: http://europa.eu.int/abc/doc/off/bull/it/welcome.htm

La Relazione generale sull’attività dell’Unione europea è pubblicata ogni anno dalla Commissione europea. Tale relazione riporta una sintesi generale delle attività svolte dalla Comunità nel corso dell’anno precedente. I testi integrali dal 1997 e i riassunti del 1995 e 96:
http://europa.eu.int/abc/doc/off/rg/it/welcome.htm

I documenti COM sono pubblicati dalla Commissione. Contengono proposte legislative della stessa, accompagnate da informazioni di base; libri bianchi e verdi, dove la Commissione esprime il suo punto di vista su un dato soggetto con lo scopo di lanciare una discussione; rapporti sulla realizzazione delle politiche comunitarie; rapporti annuali sulle politiche e pareri di esperti. Sono consultabili su Eur-Lex e CELEX, o:
Libri verdi: http://europa.eu.int/comm/off/green/index_it.htm
Libri bianchi: http://europa.eu.int/comm/off/white/index_it.htm
A volte questi documenti, essendo ufficiali e di rilevante importanza, vengono resi disponibili anche nelle pagine web delle Direzioni Generali competenti nell’argomento trattato.

La Raccolta della giurisprudenza della Corte di Giustizia; la sola fonte autentica da cui si possa citare la giurisprudenza di questo organismo e del Tribunale di Primo grado. Dal 1994 viene pubblicata anche una Raccolta della giurisprudenza comunitaria “Pubblico impiego”, che contiene tutte le sentenze del Tribunale di primo grado relative al pubblico impiego comunitario. Essa contiene, inoltre, le massime delle sentenze pronunciate dalla Corte in tale materia su ricorso contro sentenze del Tribunale, mentre il testo completo di sentenze è pubblicato, come sempre, nella Raccolta generale.
I testi delle sentenze sono ricercabili in CELEX, oppure nel sito della Corte: http://www.curia.eu.int/
I testi integrali delle sentenze sono anche disponibili all’indirizzo:
http://europa.eu.int/jurisp/cgi-bin/form.pl?lang=it, dal 17.06.1997.
Sentenze in materia di pubblico impiego, dal 09.07.1997: http://europa.eu.int/jurisp/cgi-bin/formfonct.pl?lang=it

Le pubblicazioni statistiche comunitarie sono curate dall’Eurostat. Le tematiche coperte da queste statistiche sono: tematiche generali; economia e finanza; popolazione e condizioni sociali; industria, commercio e servizi; agricoltura e pesca; commercio estero; trasporti; ambiente ed energia; scienza e tecnologia.
Catalogo delle pubblicazioni Eurostat nel sito web: http://europa.eu.int/comm/eurostat/
È possibile richiedere anche l’estrazione di particolari dati, a pagamento.

I documenti del Comitato Economico e Sociale e del Comitato delle Regioni contengono i pareri espressi da questi organismi su varie tematiche. I Comitati, infatti, secondo il trattato di Amsterdam,
devono essere obbligatoriamente consultati in merito avarie politiche. Essi possono esprimere pareri ed opinioni anche liberamente.
Accessibili tramite Eur-Lex e CELEX, anche se i testi dei pareri più recenti del CES sono disponibili:
http://www.esc.eu.int/pages/en/docs/content.htm

I documenti ufficiali del Parlamento europeo sono di varia natura: esistono documenti prodotti ed elaborati dal Parlamento durante i suoi lavori, ma anche studi, opuscoli e altre pubblicazioni edite dai servizi del Segretariato generale. Tutti i documenti di seduta vengono pubblicati e sono distinti in tre serie:
- SERIE A: relazioni presentate alla plenaria dalle commissioni;
- SERIE B: altri documenti destinati alla plenaria, come proposte di risoluzione, mozioni di censura, interrogazioni orali;
- SERIE C: documenti di altre istituzioni, come posizioni comuni, consultazioni, documenti di bilancio, trattati e accordi.
Vengono inoltre pubblicate le dichiarazioni scritte e le discussioni.
Gli studi pubblicati comprendono testi di ricerca approfonditi su varie politiche e questioni. Da segnalare anche la pubblicazione di informazioni precise sulle istituzioni e politiche dell’Unione europea, ovvero le Note sintetiche sull’Unione europea.
I resoconti integrali delle sedute e le relazioni sono consultabili all’indirizzo
http://www.europarl.eu.int/plenary/default_it.htm
Note sintetiche: http://www.europarl.eu.int/factsheets/default_it.htm

Oltre alla documentazione analizzata sopra, esistono anche pubblicazioni speciali su determinati argomenti, prodotte dalla Commissione e dai suoi organismi. Queste opere, generalmente studi, riguardano le politiche comunitarie.
Per avere un’idea della gran quantità e della tipologia delle pubblicazioni sopra citate, è possibile consultare il sito dell’editore ufficiale dell’Unione europea, ovvero l’EUR-OP: http://eur-op.eu.int/general/it/index.htm

Le Direzioni Generali della Commissione europea nel portale dell’Unione europea:
http://europa.eu.int subito nella home page.


+ than FAQ

»

scuole

»

documentazione

»

www..europa

»

lavoro

»

studio, stage, volontariato

»

per i business men


» Have fun with Italian stereotypes (pure imagination, OF COURSE !)
» Eu newsletters: every DG's address
» Eu publications & magazines: quick link
» Do you speak...

Copyright © Comune di Trieste - all rights reserved