trieste 24/11/2017

         »  home    » rete civica

il portale dell'Unine Europea
 

photo gallery | youth programme | our office | activities | + than FAQ | EU in our Region | for schools only e-mail


nome: Tairin     età: 22
studi: maturità liceo pedagogico  lingue: inglese / spagnolo
primo contatto con l'Eu Direct: agosto 2006
partenza: gennaio 2007

Tairin svolge la sua attività nell'asilo Pihla Montessori (senza scopo di lucro) situato a Helsinki. Le età dei bambini sono di 3 anni - 6 anni.
La
Maailmanvaihto ICYE che ha accolto Tairin è un’organizzazione multiculturale di scambio della gioventù. Ha un programma volontario di lunga durata bilaterale di servizio con 30 paesi, che rappresentano 5 continenti differenti. L'enfasi principale è sul servizio volontario a lungo termine. ICYE Finlandia organizza tre accampamenti durante l'anno e le altre attività per i volontari, per esempio, fine settimana di antidepressione di autunno in novembre.
IL PRIMO REPORT di Tairin :
Sono qui... alĺon-arrival training, a Viittakivi. E' trascorso quasi un mese dal mio arrivo e comincio a sentirmi a casa! Le prime settimane trascorrono fra gli alti e bassi. Fra l'entusiasmo per un mondo nuovo (é incredibile come basti prendere un aereo per cambiare vita nel giro di tre ore) e le difficoltà del vivere quotidiano, quando sei uno straniero e devi girare per gli uffici di una città che ancora non conosci e entri nella stazione di polizia e tutte le indicazioni sono solo in finlandese e in svedese e provi a chiedere informazioni allo sportello, ma disgraziatamente quel poliziotto non parla una parola d'inglese (uno dei pochi in Finlandia credo :) ) e dopo una giornata di lavoro esci, alle 16.30 ed é già buio, proprio come quando la mattina sei entrata in asilo.
Ma poi arriva il weekend.. oh.. grazie a dio arriva il weekend.. dormi di piú la mattina, vai in giro, scopri Helsinki, Market Square e.. ti rilassi... Helsinki é davvero una città bellissima! La definiscono a misura d'uomo ed in effetti lo é. I  mezzi di trasporto sono davvero comodi ed efficenti. Ah.. e un'altra  cosa... le persone sono molto disponibili e amichevoli... e non sono proprio quelle mummie che mi avevano descritto :)
Almeno a Helsinki, dove probabilmente la gente é più abituata ad avere contatti con gli stranieri e con culture diverse...
Ad ogni modo.. devo ammettere che qui sto bene.. dopo le prime settimane in cui devi abituarti alĺidea di un paese diverso e in cui ti rendi conto che dovrai affrontare le difficoltà da sola, senza l'appoggio di quelli che sono sempre stati i tuoi punti di riferimento affettivi. Ma alla fine é questo  che rende questa esperienza cosí importante per me.
Pian piano... ́giorno dopo giorno mi rendo conto che sto cominciando a  vedere le cose da diversi punti di vista...dove lavoro ad esempio non é sempre tutto rose e fiori. Pensavo che con  i bambini sarebbe stato piú facile raggirare le difficoltácomunicative dovute al fatto che non conosco la lingua. In realtà, anche per via del metodo pedagogico usato
dall'asilo (magari dirò qualcosa di piú nella prossima puntata :) ), non é stato proprio cosí. Ogni tanto  mi sento un pesce fuor d'acqua un po' inutile... e a volte le giornate lavorative sembrano non finire mai... ma giorno dopo giorno mi rendo conto di come stia riuscendo a cambiare il mio baricentro... tutto comincia a girare per il verso giusto quando smetti di vedere le cose solo dal tuo punto di vista... quando sposti la tua visuale.. e provi a vedere il problema da un'altra angolazione... le cose non sembrano poi cosí insormontabili. Non é sempre facile. É vero. Ma ne vale la pena.
Bisogna aver molta pazienza... non essere sempre troppo duri, con se stessi e con gli altri.
Ad ogni modo.. una delle sensazioni piú belle che lo SVE ti dà é la possibilità di conoscere persone da tutte le parti dÉuropa... e del mondo... parli con loro.. e d́'improvviso la tua mente si apre su tutte le possibilità che hai.. su tutte le cose che puoi fare... e sei sommersa da mille stimoli.
Lo SVE é una finestra sul mondo e su se stessi  (frase da "angolo del poeta").
E con questa perla di saggezza rimando ad un prossimo report nuovi racconti e nuove avventure.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

esperienzevita


» Have fun with Italian stereotypes (pure imagination, OF COURSE !)
» Eu newsletters: every DG's address
» Eu publications & magazines: quick link
» Do you speak...

Copyright © Comune di Trieste - all rights reserved