trieste 24/11/2017

           home    rete civica

il portale dell'Unine Europea
 

photo gallery | youth programme | our office | activities | + than FAQ | EU in our Region | for schools only e-mail

 
Primissima eccezione per Filippo, il "nostro" ironman che sembra resistere senza problemi nell'isoletta sull'Atlantico.
Visto che Filippo ci scrive regolarmente e che ci ha spedito una miriade di splendide foto... 
Come non non dare spazio alla sua vena di scrittore-fotografo? Visto che il suo "file" era gi tutto utilizzato gli concediamo volentieri un "file" bis. Pronti a ripeterci anche per i suoi imitatori in futuro... Eccolo nella foto a lato in edizione "domatore di tigri" e con classica barba irlandese.


Ultimissime news di fine settembre...
Sarei dovuto andare  a dipingere gli esterni di una casa stamattina,ma  non c'era verso di svegliare John dopo la serata di ieri al pub.Qualche volta io e lui facciamo qualche lavoro extra per mettere un po' di soldi da parte(non solo per il pub). Cosi alla fine ho deciso di uscire con Laura (una ragazza francese) e Marlies (la volontaria olandese),due mie coinquiline,destinazione The Black Fort (also known in Irish as Dcathair).
Le condizioni atmosferiche sembravano stabili (nuvoloso con vento)anche se una frase simile pu suonare ironica in Irlanda e in particolare su un isola che si affaccia sull'Atlantico;cosi ci siamo incamminati e dopo circa quarantacinque minuti trascorsi su un sentiero sterrato nella landa rocciosa e desolata che costituisce  la maggior parte dell'isola siamo arrivati alle scogliere dove si trova questo forte costruito in pietra che risale a circa 3000 anni fa e che veniva usato per celebrare dei riti religiosi. Ora, le cose sono cominciate a cambiare da questo punto: il vento si fatto piu forte e ha cominciato a piovere (prima solo a light mist ma poi diventata heavy mist, e non piacevole);cosi abbiamo deciso di incamminarci verso casa.Ma ovvio che non poteva essere cosi semplice, non qui.
Dopo un po' la pioggia si rinforzata e pure il vento e cosi noi pur avendo our raincoat ci siamo lavati dalla testa ai piedi;ma mentre eravamo on the way home non abbiamo resistito alla tentazione di una cioccolata calda e alcune fette di torte fatte in casa (carrot cake -beautiful- chocolate cake and apple pie) che ci sono state servite nel simpatico Caf vicino al supermarket. Infine dopo esserci ristorati siamo tornati a casa dove after have taken a shower ci siamo seduti  con un tea caldo alla menta (che raccogliamo nell'orto della casa) a leggere un libro di fronte alla fiamma calda del fuoco che Anne (la volontaria lussemburghese) aveva nel frattempo acceso.


 
Irish Meann: come a dire un giardino di pietra.

Irish Meann: come a dire un giardino di pietra.
 
The kitchen.

The kitchen.
 
Qui si lavora !

Qui si lavora !
 
E il pavimento  finito !

E il pavimento finito !
 
Italian painter at work.

Italian painter at work.
 
Camminata fino al faro.

Camminata fino al faro.
 
Tutti attorno al fuoco...

Tutti attorno al fuoco...
 
...ma anche nei pub...

...ma anche nei pub...
 
...con una Guinness a portata di mano, of course !

...con una Guinness a portata di mano, of course !
 

esperienzevita


Have fun with Italian stereotypes (pure imagination, OF COURSE !)
Eu newsletters: every DG's address
Eu publications & magazines: quick link
Do you speak...

Copyright Comune di Trieste - all rights reserved