trieste 20/11/2017

           home    rete civica

il portale dell'Unine Europea
 

photo gallery | youth programme | our office | activities | + than FAQ | EU in our Region | for schools only e-mail

Nome: Sofia     età 23
studi
: Interpreti e traduttori (SSLMIT)   lingue:inglese, francese, spagnolo, russo
primo contatto con l'Eu Direct: ottobre 2009
partenza: maggio 2010

Partita da pochi giorni la nostra volontaria passerà 9 mesi nella bella Irlanda del Nord, precisamente a Bangor cittadina situata sulla sponda meridionale del Belfast Lough. Sofia lavorerà a stretto contatto con la natura, aiutando a portare avanti le attività giornaliere dell’associazione “CVNI (Conservation Volunteers Northern Ireland.
---------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------------
1 Report giugno 2010

Ciao a tutti!

Ormai sono in Irlanda da quasi un mese e credo sia arrivato il momento di raccontarvi qualcosa di questa esperienza. La prima settimana è stata abbastanza dura soprattutto per la lingua: capivo poco o niente e non riuscivo a comunicare per la paura di dire qualche fesseria. Però dopo qualche giorno sono stata costretta a buttarmi e a provare e devo dire che sto imparando velocemente!

Sono in un appartamento molto British: classica casa stretta su tre livelli con giardinetto dietro. E abito con altri volontari. Per ora ci sono una ragazza francese e una tedesca ma so che entro luglio ne arriveranno altri mentre qualcuno partirà: ci sarà un bel ricambio!

Lavoro in una Tree Nursery, cioè ci prendiamo cura degli alberi. All'inizio ero abbastanza spaventata perché avevo paura che fosse un lavoro troppo pesante e invece è molto tranquillo! Stiamo tutto il giorno fuori o nelle serre e togliamo erbacce, travasiamo, piantiamo a volte anche ascoltando musica! Poi durante le pause possiamo andare su internet o stare tranquilli fuori a chiacchierare. Per il tempo sono stata molto fortunata per ora: ha piovuto seriamente solo qualche giorno, per il resto c'è sempre stato il sole. Inoltre qualche volta ci portano in giro per l'Irlanda del nord a visitare i posti più belli oppure facciamo barbecue tutti insieme.

Bangor è una cittadina bellissima con un piccolo porto. Qui è considerata “posh” cioè un posto alla moda, diciamo da aristocratici ma in realtà a me sembra una normale cittadina di mare. C'è tutto il necessario e ci si può anche divertire. Ovviamente non mancano pub che sono sempre pieni di gente, in particolare il venerdì e il sabato. Qui la vita “notturna” inizia presto e finisce anche presto: all'1 di notte chiude tutto. Dico notturna tra virgolette perché diventa buio verso le 22.30-23.00 e la mattina il sole sorge verso le 4.30: non ci sono tapparelle ma solo tende e solo ora inizio a dormire tranquilla, i primi giorni mi svegliavo tutti i giorni prestissimo per la luce!

Questo primo mese è stata un'avventura, ho dovuto adattarmi a nuovi ritmi, diversi modi di vivere ma devo dire che sono abbastanza soddisfatta. Mi sento molto fortunata e per ora sono veramente entusiasta!!

 Report II gennaio 2011

Ciao a tutti!
Che dire..la mia esperienza SVE è finita e sono stati 7 mesi indimenticabili!
Ho conosciuto davvero tante persone; non solo ragazzi del posto ma anche altri provenienti da tutta Europa, America e Australia! Sono stata a contatto con diverse culture, diversi modi di vivere e questo mi ha aiutata a rafforzare la mia personalità.

Il lavoro non è mai stato troppo pesante e lavorare all'aperto mi ha fatto scoprire una parte di me che non conoscevo. Nell'ultimo mese poi ha nevicato tanto e stare fuori con la neve e il ghiaccio è stato bellissimo...so much fun!!

Ho scoperto che l'Irlanda del Nord è stupenda in ogni stagione: i colori cambiano ma lo spirito, le sensazioni che trasmette sono indescrivibili. La gente poi è molto ospitale, mi hanno sempre fatta sentire a casa.

Mi sono avvicinata molto all'ambiente e al mondo della natura e negli ultimi mesi mi sono stupita di come avessi imparato a distinguere gli alberi nativi del posto; può sembrare semplice ma ho impiegato ben 5 mesi prima di iniziare a capirci qualcosa!

Ho passato il natale proprio in Irlanda: il mio volo era stato cancellato quindi sono tornata indietro con grande sorpresa di tutti. E' stato bello condividere questo giorno con persone provenienti da mondi diversi perché alla fine abbiamo discusso i diversi modi di celebrare il Natale nei nostri paesi..discussione che è durata il tempo della cena per poi finire a festeggiare tutti allo stesso modo in pub! Secondo una buona tradizione irlandese ovviamente! :)

Grazie a questo progetto ho scoperto cose di me stessa che non avrei mai immaginato e ho stretto alcune amicizie molto importanti! E' stata dura lasciarli tutti, soprattutto i miei due “angeli”, le ragazze con cui vivevo ed è stata dura lasciare l'Irlanda del Nord! Come dico a tutti rimarrà sempre nel mio cuore e sono più che sicura che un giorno tornerò e riabbraccerò tutti, e come da tradizione andremo in pub a farci una pinta (o probabilmente anche più di una!).


 
Sofia con il gruppo delle volontarie che lavorano con lei

Sofia con il gruppo delle volontarie che lavorano con lei
 
...la costa di Bangor....

...la costa di Bangor....
 

 

 

 

 

 

 

 

esperienzevita


Have fun with Italian stereotypes (pure imagination, OF COURSE !)
Eu newsletters: every DG's address
Eu publications & magazines: quick link
Do you speak...

Copyright Comune di Trieste - all rights reserved