vai alla homepagevai alla homepage
MONOGRAFIA SUL MOVIMENTO DELLE DONNE A TRIESTE


Il movimento di liberazione si ispira alle esperienze politiche e culturali del Sessantotto e trova i suoi testi sacri nei classici del marxismo-socialismo, sull'emancipazione della donna e sulla famiglia (Marx, Lenin, Engels, Bebel, Lichteim) e nei saggi delle teoriche del femminismo quali Simone de Beauvoir
(Il secondo sesso), Germaine Greer (L'eunuco femmina), Juliet Mitchell
(La condizione della donna), Eveline Sullerot (Le donne e il lavoro), Betty Friedan (La mistica della femminilitÓ), Elena Giannini Bellotti (Dalla parte delle bambine) e in Wilhelm Reich (La rivoluzione sessuale).

Trieste 1900-1990- Cent'anni di storia- IX Vol.
download monografia in pdf

collezione privata Sandrin



chiudi